Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Omicidio Guerrina Piscaglia, si cerca ancora il corpo della donna - 20/02/2019

Storie italiane-È il 1 maggio del 2014 quando Guerrina Piscaglia scompare nel nulla; per gli investigatori lascia la sua abitazione alle 13,45. Padre Graziano le invia un sms in cui scrive "la porta della canonica è aperta". Alle 13,46 l'ultimo contatto telefonico tra lei e padre Graziano che dura 7 secondi. Alle 13,55 viene vista dalla suocera percorrere la strada in prossimità del bivio che va verso la canonica. Sempre in quel punto una donna, che vive nella casa accanto a quel bivio, dice agli investigatori di aver visto Guerrina tra le 14 e le 15. Sempre in quel punto viene vista dal signor Elio, il quale riferisce di averla vista seduta sul muretto e vestita in maniera elegante che piangeva. Elio si incammina verso il pollaio e quando torna riferisce di non averla più vista su quel muretto ma di aver notato una macchina grigia che si allontanava correndo. A quel punto Guerrina, per i giudici della corte d'appello, si trovava all'interno della canonica.

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RaiPlay

Altro da RaiPlay

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon