Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Sentenza choc ad Ancona: "Troppo mascolina, impossibile sia stata stuprata" - 14/03/2019

Porta a porta-La notte del 9 marzo 2015 ad Ancona, una 22enne di origini peruviane che frequentava una scuola serale alberghiera, era uscita a bere una birra con due suoi compagni, anch'essi peruviani. Il giorno dopo, in preda ad una fortissima emorragia, viene ricoverata e operata per una grave lacerazione vaginale. La ragazza denuncia di essere stata stuprata da uno dei due compagni, i quali vengono condannati in primo grado rispettivamente a 5 e 3 anni di reclusione con l'aggravante di averle somministrato narcotici all'interno della sua birra. Ma in appello vengono assolti: le 3 giudici di Ancona rilevano che la ragazza ha dato due versioni dei fatti in contraddizione tra loro e aggiungendo, tra le motivazioni, che fosse "troppo mascolina e poco avvenente per essere oggetto di una attrazione sessuale".

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da RaiPlay

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon