Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Stragi Capaci e Via d’Amelio, Mattarella: “Non dimenticare orrore familiari vittime”

(Agenzia Vista) Roma 5 dicembre 2022 “Far far vedere le conseguenze umane, familiari, concrete, nella vita quotidiana, che si prolungano nel tempo, è il modo più efficace e più forte per toccare con mano, e per rendersi conto di che cosa comporta. Tra l’altro, so bene che l’attività di scorta non era soltanto, per coloro che ricordiamo, un’attività professionale, un modo di impegnarsi professionalmente. Era anche frutto di una passione e del legame con la persona con la quale si stava. Era frutto di passione e anche un contributo protagonista alla vita civile e di sicurezza del Paese. Per questo ricordarlo è fondamentale, e questo modo è particolarmente efficace. È anche un modo per far rinnovare, intorno ai familiari delle vittime e ai superstiti, la solidarietà del Paese che – ripeto - non si è attenuata, non è venuta meno affatto. Però è bene contribuire a farla stare sempre al massimo livello. Ed è questa la solidarietà che intendo esprimervi adesso, questa sera”. Lo ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso dell’incontro con i familiari delle vittime delle stragi di Capaci e Via d’Amelio che si è tenuto al Quirinale / Quirinale. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da Agenzia Vista

Altro da Agenzia Vista

image beaconimage beaconimage beacon