Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Stuzzica il coccodrillo con un bastone, ma non è una buona idea

Bari, ingorghi e caos alle nuove rotatorie di Japigia: "Nessuno le sa usare"

Il picco del traffico si concentra alle otto del mattino, nell’orario di apertura di scuole e uffici. Una mezz’ora di fuoco, tra le proteste rumorose degli automobilisti incolonnati in ingresso a Bari, tra Japigia e San Pasquale. Quando ancora non si sono conclusi i lavori per la realizzazione delle rotatorie su via Caldarola e via Magna Grecia, piovono le polemiche sul cantiere che interessa uno degli assi viari più importanti della città. Decine le segnalazioni sul traffico rallentato e sulle code di via Caldarola e del ponte di via Omodeo. A creare caos e confusione, anche l’incertezza alla guida e la scarsa dimestichezza degli automobilisti con le nuove rotatorie. “La situazione è comunque migliorata da quando abbiamo liberato la carreggiata dai lavori – spiega l’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Galasso – si pensi che abbiamo fatto i salti mortali per completare i lavori più importanti nei mesi estivi”. Nei prossimi giorni tutto tornerà alla normalità, è la rassicurazione (di Silvia Dipinto)

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon