Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Terremoto a Ischia: l'estrazione del piccolo Pasquale

Catania, dializzati dirottati nelle cliniche: arrestato il cugino di Messina Denaro

C'è anche il cugino del boss mafioso latitante Matteo Messina Denaro, Francesco Messina Denaro, di 55 anni, conosciuto come Gianfranco Messina, tra le persone arrestate dalla guardia di finanza di Catania nell'ambito dell'operazione "Bloody money" che ha portato all'arresto di cinque persone, tra imprenditori e dirigenti medici, accusate di aver dirottato pazienti in dialisi dalle strutture pubbliche a quelle private. L'uomo é procuratore speciale per la Sicilia della Diaverum Italia Srl, società, con sede ad Assago (Milano), che gestisce centri di dialisi in tutta Europa. Nato a Castelvetrano (Trapani). Suo nonno Francesco e il nonno del boss Salvatore erano fratelli.

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon