Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Negano minuto di silenzio per Barcellona: nuotatore reagisce

Diabete, conosci i sintomi?

Sapresti riconoscere i sintomi del diabete? Se l'esordio del diabete di tipo 1 è piuttosto acuto e la sintomatologia non lascia spazio a nessun tipo di dubbio, l'esordio del diabete di tipo 2 invece può essere molto insidioso (se non conosci la differenza tra le due tipologie, scoprile qui). Per questa ragione Emanuele Bosi, primario di Diabetologia e direttore del San Raffaele Diabetes Research Institute (DRI) dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, consiglia alle persone adulte un controllo periodico della glicemia, anche in assenza di segnali della malattia diabetica. Quando i sintomi vengono riconosciuti, invece, è necessario recarsi subito da un medico per una valutazione del glucosio nel sangue o un esame delle urine. Giulia Masoero Regis TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE Diabete: le differenze tra il tipo 1 e il tipo 2 Diabete: camminare dopo i pasti abbassa la glicemia come un farmaco Diabete: genitori attenti ai segnali nei vostri figli Diabete in cani e gatti: attenzione ai campanelli d’allarme

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon