Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
L'oroscopo di Paolo Fox di oggi

Don Barbero, l'ex prete che unirà le suore in matrimonio: "Io, sacerdote di 400 nozze gay"

“Ho cominciato a benedire pubblicamente le prime coppie gay nel 1978: da allora ho celebrato 400 unioni tra persone dello stesso sesso”. A rivelarlo, in questa videointervista, è don Franco Barbero, il prete di Pinerolo dimesso dallo stato clericale nel 2003 da Giovanni Paolo II, proprio perché “colpevole” di celebrare i matrimoni omosessuali. È grazie a lui che due ex suore, entrambe quarantenni, sono state accolte nel centro in provincia di Torino e ieri mattina si sono unite civilmente davanti al sindaco Luca Salvai. “Non è la prima volta che accompagno verso la fede, l'amore, la fiducia in Dio, due suore o due preti – racconta don Barbero, che da quanto è stato dimesso da prete ha continuato ad esercitare il suo ministero fuori dalla chiesa istituzionale, diventando punto di riferimento per gli omosessuali credenti di tutta Italia – Da parte del Vaticano e delle gerarchie credo che ci sia da superare prima di tutto la discriminazione. Dove c'è l'amore c'è Dio. E nella comunità cristiana, dove omo, etero, trans, uomini o donne si amano ci dev'essere piena accoglienza. È un cammino difficile, ancora lungo. Ma credo che il Vangelo ci chiami a questa scommessa. È una conversione a cui sono chiamate le nostre chiese”.di GABRIELE GUCCIONE

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon