Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

La città ed il popolo di Trump

Un servizio di Nico Piro - Nello Stato di NY, che ha garantito a Hillary 29 grandi elettori, non è difficile trovare chi ha votato Donald Trump. Qui ha vinto la Clinton, certo, ma chi ha morso davvero la Mela è stato lui, che proprio dalla città che non dorme mai ha atteso il risultato elettorale, quello che ha segnato il suo trionfo a 45esimo Presidente Usa. A pochi chilometri di distanza dall'avversaria Hillary. Del resto, grandi elettori a parte, NY è indubbiamente anche la sua città: a partire dalla torre omonima, la Trump Tower, che svetta su Manhattan. Non dunque la NYC elitaria, intellettuale, elegantemente radicalchic, ma quella dei miliardari, del lusso più spregiudicato. Ma non solo: anche di quelli che in Trump non hanno affatto visto una minaccia, un'apocalisse, un impresentabile, ma il volto trionfante della Nuova... York. Che oggi si risveglia anche così. Il racconto è di Nico Piro.

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon