Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
La figlia di Obama è una matricola ad Harward

Metaponto, fra i campi spuntano 4mila piante di canapa indiana: due arresti

Due albanesi sono stati arrestati dalla polizia nelle campagne di Metaponto, a Bernalda (Matera), dove coltivavano e sorvegliavano quattromila piante di canapa indiana che, secondo i primi calcoli, una volta essiccate avrebbero prodotto semi per un valore di alcuni milioni di euro. I due - Gabriele Gjika, di 27 anni, e Lamberto Dinaj, di 19, giunti da poco in Italia - sono accusati di coltivazione abusiva di sostanze stupefacenti con l'aggravante dell'ingente quantitativo. Gli agenti della squadra mobile di Matera hanno individuato in contrada Marinella la coltivazione: indagini e appostamenti hanno permesso di individuare i due albanesi in una tenda da campeggio. I due, che non avevano telefoni cellulari, avevano anche realizzato un sistema per irrigare la piantagione: la polizia ha sequestrato vari attrezzi e un gruppo elettrogeno. Gli agenti sono intervenuti durante la notte e hanno sorpreso i due uomini mentre tagliavano alcune piante e le mettevano in sacchi

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon