Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
La figlia di Obama è una matricola ad Harward

Milano, Shakespeare va in carcere: al minorile Beccaria le sue tragedie in versione rap

Si tratta di un workshop con lo scopo di far conoscere attraverso il linguaggio della musica Hip Hop, i versi e le opere di Shakespeare, intrecciando le esperienze di giovani studenti dell’università degli studi di Milano e detenuti dell’Istituto penale minorile Cesare Beccaria. A guidare il laboratorio è l’artista, poeta e rapper, Kingslee “Akala” Daley, fondatore e direttore artistico della compagnia The Hip-Hop Shakespeare Company. “Oggi giorno appare naturale un connubio tra Shakespeare e il rap. Attraverso le sue opere, si possono apprendere differenti lezioni che sono una sfida e un insegnamento di vita”.(intervista di LUIGI BOLOGNINI, video EDOARDO BIANCHI)

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon