Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
GF Vip, nella Casa si gioca a obbligo o verità

Napoli: pizzo al clan per spacciare, "multe" se pagava in ritardo

Dopo avere lavorato per il clan ha messo in piedi un'attività di spaccio in casa, con il consenso della camorra, che però si faceva consegnare il pizzo, 200 euro a settimana. Ma non solo: in un'occasione la tangente fu consegnata in ritardo e la mancanza venne punita con una "penale" da 200 euro. É quanto emerge da un'inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, che ha portato all'arresto, da parte dei Carabinieri di Torre Annunziata, di sei persone accusate di estorsione, porto illegale di armi, esplosione di colpi d'arma da fuoco e detenzione e spaccio di droga, reati aggravati dalle finalità mafiose

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon