Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Negano minuto di silenzio per Barcellona: nuotatore reagisce

Sos profughi stressati

Un servizio di Fabio Trappolini - C'è un dato inquietante che arriva dall'ospedale Policlinico Umberto I di Roma. E in particolare dal centro di Salute per Migranti Forzati. Su 10 migranti arrivati in Italia, 4 sono affetti da un disturbo da stress post traumatico. Disturbo che spesso, una volta messo piede in Italia, non si estingue. Anzi. Il rischio che questi disagi rimangano nell'ombra è molto alto. Ad esempio, nella cultura di alcuni popoli nausea e mal di testa vengono interpretati come frutto di sfortuna o di qualche pratica di magia nera e queste persone fanno fatica a parlarne al medico. Già nel 2005 l'OMS aveva lanciato l'allarme stimando che chi scappa da guerre etniche e religiose rischia un disturbo psichico grave nel 20% dei casi. Dieci anni dopo la situazione non è meno rosea.

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon