Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Taranto, mazzette per assumere falsi braccianti: in 7 incastrati dalle telecamere nascoste

La guardia di finanza ha scoperto una truffa da 4 milioni di euro ai danni dell'Inps di Taranto. Secondo l'accusa due consulenti del lavoro, di cui uno anche dipendente civile del ministero della Difesa, avevano organizzato un giro di false assunzioni di braccianti agricoli al fine di far ottenere ai lavoratori fantasma indennità di malattia, maternità e disoccupazione. L'inchiesta è scattata per la sproporzione tra il numero di assunti di alcuni aziende agricole e le dimensioni modeste dei terreni lavorati, tutti in provincia di Taranto. Gli investigatori hanno ripreso gli incontri tra i presunti organizzatori del raggiro e contadini disposti a pagare da 7 a 14 euro per ogni falsa giornata lavorativa pur di ottenere la disoccupazione. Nel video si intravede lo scambio di quelle che sembrano delle banconote tra persone indagate a cui gli investigatori hanno oscurato il viso

PLAYLIST

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon