Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Ischia, i turisti in fuga dall'isola e la polemica sui biglietti

La "banda del flessibile": guarda cosa fanno in 45 secondi

Petrica Mihai Boscu, 52 anni, romeno residente ad Alessandria, era l’elemento indispensabile della banda dei rapinatori delle tabaccherie del Torinese. Fabbro di professione, era l’unico del gruppo di quattro persone a poter tagliare come il burro la saracinesca di un negozio e creare un buco attraverso cui portare fuori sigarette, gratta e vinci e contanti. E’ andata così mercoledì scorso, alle 3 del mattino, alla tabaccheria Principe di Carmagnola, dove - come documenta il video dei carabinieri - il fabbro ha impiegato appena 45 secondi per bucare la saracinesca con un flessibile, rompere la vetrina e permettere ai complici di entrare portando via tremila euro in contanti e un valore ben più grande in sigarette e gratta e vinci. Il furto però ha fatto scattare l’allarme collegato con i carabinieri che si sono messi subito sulle tracce dei ladri e ne hanno intercettato le auto in fuga a Villastellone. Una è riuscita a fuggire ma la seconda è stata fermata e, mentre l’autista è fuggito, Boscu è stato bloccato. I carabinieri hanno sequestrato quasi 800 pacchi di sigarette e 286 biglietti gratta e vinci, oltre agli attrezzi del fabbro. La banda è ritenuta responsabile di decine di furti e ora i carabinieri sono a caccia dei complici del fabbro. (Carlotta Rocci)

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon