Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Negano minuto di silenzio per Barcellona: nuotatore reagisce

Torino: in manette una banda di falsari

La Polizia di Stato di Torino ha arrestato una banda di falsari che intascavano oltre 4 milioni l'anno con assegni circolari contraffatti. L'indagine ha avuto inizio nell'aprile 2015 quando la direttrice di una filiale bancaria di Torino ha denunciato il caso di un assegno circolare incassato fraudolentemente. E' stata così scoperta una vera e propria banda di truffatori e falsari che, dalla Campania, si muoveva per raggiungere varie città italiane con un unico obiettivo ovvero quello d'incassare fraudolentemente assegni circolari per un giro di oltre un milione di euro a trimestre. Il modus operandi era sempre lo stesso: si iniziava con l'intascare una mazzetta di assegni utilizzando l'opera di un "basista", dipendente di Poste Italiane e in servizio presso il Centro Meccanizzato Postale di Napoli. Questi si impossessava di assicurate e raccomandate contenenti gli assegni, per poi consegnarli alla vera mente del gruppo, che aveva invece il compito di produrre documenti falsi e assegnarli ai vari membri della banda, che poi si recavano in varie filiali bancarie sparse nel territorio nazionale e, sempre con lo stesso meccanismo di apertura contemporanea di due conti a loro intestati, incassavano gli assegni

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon