Usando questo servizio e i contenuti correlati, accetti l'utilizzo dei cookie per scopo di analisi e per fornire contenuti e annunci personalizzati.
Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.
SUCCESSIVO
Barcellona, furgone lanciato sulla folla

Viaggio fra i tesori di Gravina in Puglia, la città scavata fin dal Neolitico

Gravina in Puglia, città dalle viscere scavate fin dal Neolitico, antro di scoperte, dagli Orsini che espressero papa Benedetto XIII alle chiese rupestri, dalle cripte barocche alla bottega di Beniamino Loglisci in cui è nata la cola cola, celebre fischietto a forma di gazza ladra simbolo della città. Guida di questo giro è il regista Nico Cirasola, che qui è nato e che conduce attraverso piazze e palazzi, cattedrali, musei, cappelle e giù lungo il percorso della Gravina sotterranea, passando per i rioni Fondovito e Piaggio. Da una parte all'altra della gravina fino alla collina di Botromagno, dove sorgeva l'antica città fino alle ultime invasioni barbariche. "Questa è la mia Gravina - racconta - figlia di un fenomeno carsico, città raccontata dai suoi muri, dal tufo e dall'argilla" (di Antonella Gaeta, riprese di Michele Piscitelli)

PLAYLIST

Altri video da RepubblicaTV

Video di oggi

image beaconimage beaconimage beacon