Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

La granita è al pane e pomodoro: il gusto per l'estate di un gelataio del Gargano

Logo La Repubblica La Repubblica 07/07/2020 di ANNA PURICELLA
La grantita al pane e pomodoro © Fornito da La Repubblica La grantita al pane e pomodoro

L'estate è arrivata, e per molti significa una cosa: mangiare cibi leggeri sotto l'ombrellone, per non appesantirsi e potersi godere la giornata al mare. "Le nostre abitudini cambiano, anche quelle alimentari - dice Michele Guerra - una fetta di pane sfornato al mattino stesso, del pomodoro di stagione, con del buon olio extravergine d'oliva e dell'origano nostrano è il non plus ultra del pranzo consumato sotto l'ombrellone".

Il guaio è che Guerra è un gelataio, e la sua creatività non conosce distinzioni fra dolce e salato. Perciò nella sua attività, la gelateria Marea di Manfredonia, è arrivata una novità: la granita 'Pane e pomodoro del Gargano'. "C'è chi come noi in estate non si accontenta del cibo salato e non può fare a meno di rinfrescarsi il palato con una gustosa e fresca granita artigianale - precisa il giovane imprenditore, che ha ereditato il mestiere dal padre - Ci siamo chiesti: perché non fare entrambe le cose? Perché non immaginarsi il pane e pomodoro nella granita?".

Detto, fatto, partendo dall'assunto secondo il quale "qualcosa di così eccezionale come l'olio, il pane, il pomodoro e l'origano sarebbero stati tanto straordinari anche se trasformati in un prodotto totalmente diverso". Per Guerra è un altro gusto che si aggiunge a quelli che caratterizzano la sua creatività, la quale gli ha permesso di vincere una serie di concorsi nazionali a meno di 27 anni (fra cui il primo premio al Gelato festival del 2017): dal bancone della gelateria si possono scegliere il gusto 'Farrata' - un omaggio alla storia e alla cucina del luogo - il 'Re Manfredì (con mandorle di San Giovanni Rotondo, confettura di fichi e granella di pistacchi), oppure granite al limone o alla mandorla, preparate secondo i canoni della tradizione siciliana.

L'estate 2020, però, sarà all'insegna della granita 'Pane e pomodoro del Gargano': "Non abbiamo la pretesa che piaccia a tutti - precisa Michele Guerra - e neanche l'ambizione di aver creato un prodotto migliore o uguale all'iconico pane e pomodoro, ma allo stesso tempo siamo convinti che non pochi, assaggiandolo, si faranno scappare un sorriso, quella sensazione contrastante fra familiare e inusuale che ha fatto sorridere anche noi".

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon