Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Gelato al Malaga

Logo Il Cucchiaio d'Argento Il Cucchiaio d'Argento 21/07/2021 Il Cucchiaio d'Argento
Gelato al Malaga © Fornito da Il Cucchiaio d'Argento Gelato al Malaga

Il gelato al Malaga ha come base il gelato alla crema a cui si aggiunge del vino Malaga (non semplice da reperire di buona qualità), un antico vino spagnolo che si produce in Andalusia. In alternativa, qualora non abbiate disponibilità di questo vino, usatene un altro da dessert come il Porto, lo Sherry o il Marsala. La quantità da aggiungere è un decilitro, non di più. L’altro ingrediente principale è l’uvetta, da unire anche questa a gelato quasi completo. Naturalmente l’uvetta va fatta rinvenire prima. Questo gelato prende il nome dall’uva Malaga, una qualità coltivata proprio nelle zone intorno alla città andalusa.

Un gusto desueto quello al Malaga, non lo si vede più nelle gelaterie dove spopolava negli anni ’80. Tuttavia conserva un suo fascino: è facile da preparare e molto buono se gli ingredienti di base sono di qualità.

Per la realizzazione di questa ricetta è previsto l’utilizzo di una gelatiera da casa con compressore. Il gelato al Malaga è buono anche da solo ma se amate le coppe di gelato con più di un gusto allora provatelo con il sorbetto al cioccolato o con il gelato allo zabaione, entrambi ottimi!

ALTRE RICETTE GOLOSE: Gelato allo yogurt, Gelato alla nocciola, Gelato al cioccolato

ESECUZIONE RICETTA: facile

TEMPO PREPARAZIONE: 30 min

LUOGO RIPOSO: frigo


Video: Tortini di pasta, provola e melanzane (Il Cucchiaio d'Argento)

TEMPO RIPOSO: 2h

500 g di gelato alla crema

1 dl di vino Malaga

una manciata di uvetta (Malaga preferibilmente)

COME PREPARARE: Gelato al Malaga

1 Per preparare il gelato al Malaga occorre seguire la ricetta del gelato alla crema, detto anche vaniglia all'italiana, eliminando proprio dagli ingredienti il baccello di vaniglia e le scorze di limone. Dovete ottenere una crema neutra che sarà la base del vostro gelato al Malaga. Seguite la ricetta e lasciate raffreddare la miscela. © Il Cucchiaio d'Argento 1 Per preparare il gelato al Malaga occorre seguire la ricetta del gelato alla crema, detto anche vaniglia all'italiana, eliminando proprio dagli ingredienti il baccello di vaniglia e le scorze di limone. Dovete ottenere una crema neutra che sarà la base del vostro gelato al Malaga. Seguite la ricetta e lasciate raffreddare la miscela. Gelato al Malaga - Fase 1 © Il Cucchiaio d'Argento Gelato al Malaga - Fase 1 2 Nel frattempo fate rinvenire l'uvetta per 15-20 minuti in acqua tiepida. Strizzatela bene e poi fatela gonfiare per altri 20 minuti nel vino Malaga. Quando il gelato, in gelatiera, sarà quasi pronto, unitevi 1 decilitro di vino Malaga e l'uvetta rinvenuta. Servite il vostro gelato al Malaga! © Il Cucchiaio d'Argento 2 Nel frattempo fate rinvenire l'uvetta per 15-20 minuti in acqua tiepida. Strizzatela bene e poi fatela gonfiare per altri 20 minuti nel vino Malaga. Quando il gelato, in gelatiera, sarà quasi pronto, unitevi 1 decilitro di vino Malaga e l'uvetta rinvenuta. Servite il vostro gelato al Malaga! Gelato al Malaga - Fase 2 © Il Cucchiaio d'Argento Gelato al Malaga - Fase 2
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Cucchiaio d'Argento

Il Cucchiaio d'Argento
Il Cucchiaio d'Argento
image beaconimage beaconimage beacon