Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Dopo aver lasciato i Kasabian, Tom Meighan ammette di aver aggredito l'ex fidanzata

Logo Tgcom24 Tgcom24 07/07/2020 Redazione Tgcom24
Dopo aver lasciato i Kasabian, Tom Meighan ammette di aver aggredito l'ex fidanzata © IPA Dopo aver lasciato i Kasabian, Tom Meighan ammette di aver aggredito l'ex fidanzata

Con un messaggio tramite social i Kasabian hanno lasciato di stucco i loro fan annunciando all'improvviso l’abbandono del progetto da parte del frontman Tom Meighan: "Ha avuto diversi problemi personali con conseguenze sul suo comportamento", ha spiegato l'indie band inglese. Un giorno dopo, come riporta la Bbc, il cantante è comparso in tribunale a Leicester, dichiarandosi colpevole di aggressione nei confronti della ex fidanzata. I fatti risalgono allo scorso 9 aprile.

"Ha fatto un passo indietro, di comune accordo con la band. Tom ha combattuto con problemi personali che hanno condizionato il suo comportamento per un bel po' di tempo, e desidera concentrare tutte le energie nel tentativo di rimettere in carreggiata la propria vita. Non ci saranno altre precisazioni", aveva scritto la band sui social. I fan sono sempre stati a conoscenza dei problemi di alcol e droga del cantante ma non immaginavano che c'era ben altro.

Ora non si sa ancora se la band, fondata nel 1997 insieme a Meighan da Sergio Pizzorno e Chris Edwards, proseguirà nella propria attività. Dopo l'annuncio dei compagni di band sui social, Tom Meghan aveva pubblicato sui social un messaggio rassicurando i fan: “Dopo l'annuncio di oggi, volevo solo far sapere a tutti che sto bene. Ora sono in un buon posto. Grazie per tutto il vostro amore e supporto. Ci vediamo molto presto".

Durante il lockdown, lo stesso cantante aveva rivelato di essere di non vedere l'ora di iniziare a lavorare a un nuovo album dei Kasabian: “Sto scrivendo un sacco di musica. Vedremo cosa succede". 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TGCOM24

image beaconimage beaconimage beacon