Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il monologo di Valeria Solarino: «Sono maschio. Sono femmina. Sono tutto, sono Dio»

Il toccante monologo interpretato da Valeria Solarino sull'identità di genere in chiusura dell'undicesima edizione del WeWorld Festival dedicato agli stereotipi, ai diritti e all'empowerment femminile. L'attrice, pronta a tornare a teatro con il nuovo spettacolo 'Gerico Innocenza Rosa', in cui si affrontano proprio queste tematiche, rivendica nel testo scritto da Giovanni Veronesi la libertà dell'essere umano di essere ciò che è: "Sono maschio e sono femmina, sono uomo e sono donna. Sono tutto, sono io. Che volete da me? Sono due in uno anzi, uno in due. Un essere umano solo in due persone complete e felici. Sono tutto, sono Dio".

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da FUNweek

Altro da FUNweek

image beaconimage beaconimage beacon