Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il trend del wrapping per cambiare look all'auto quando vuoi, da LeBron a Justin Bieber

Logo Esquire Esquire 22/04/2021 Di Redazione

Se mettere una cover strana e divertente all'iPhone è normale, perché non fare lo stesso con la vostra Lamborghini? Perché non posseggo una Lamborghini e anche se ce l'avessi non spenderei un sacco di soldi in una cover temporanea, direte voi. Ehi, perché no? Dicono invece persone come LeBron James a Justin Bieber.

Durante la pandemia una nuova moda si è fatta strada tra gli amanti delle auto sportive, delle auto da collezione o semplicemente delle belle macchine che ogni appassionato si coccola come se fossero delle figlie: il wrapping. Praticamente i rivestimenti creativi che coprono la carrozzeria e cambiano totalmente il colpo d'occhio sul modello.

Ultimamente Tony King, dai più conosciuto come Champagne Tony, ha deciso che per viaggiare dalla West Coast fino a Denver lo avrebbe fatto con la sua Porsche 964 del 1990 ma agghindata in una veste del tutto nuova. Si è affidato alla società King & Partners di Manhattan che ha messo le mani sul suo gioiello e lo ha trasformato con la stilosissima veste Martini Racing bianca, azzurra e rossa degli anni Settanta. Il risultato è stato incredibile e inoltre il nuovo involucro ha protetto la vernice originale durante il lungo viaggio.

"Ho sempre desiderato un'auto Martini" ha detto King. Poi per i motivi che potete immaginare il viaggio è stato annullato ma l'auto da gara se l'è goduta per tutto il tempo che ha voluto, finché non è voluto tornare all'elegante grigio originale e il rivestimento è stato tolto in un baleno. Facilissimo.


Video: Tra poco c'è Drive Up (Mediaset)

Un'altra auto di un vip totalmente stravolta è quella di Justin Bieber, che ha trasformato il suo SUV Lamborghini Urus in una mega caramella, avvolgendolo in rosa salmone opaco. Il rapper T-Pain ha mascherato la sua Nissan 240SX per farla assomigliare al celebre e mematissimo cetriolo di Rick e Morty.

Ma il wrapping non funziona solo se sei matto e un po' egocentrico, il vantaggio di questi rivestimenti è che sono indistinguibili da una ver verniciatura ma allo stesso tempo non rovinano l'auto e sono intercambiabili. Una copertura del genere può anche simulare una verniciatura di classe di un qualsiasi colore elegante e discreto.

Uno di quelli che ha lanciato questa tendenza nell'iperspazio, come al solito, è LeBron James che ha avvolto la sua Lamborghini Aventador in una curiosa fantasia floreale per lanciare le sue nuove Nike nel 2013.

Gli affari per questo tipo di lavoro vanno davvero a gonfie vele ultimamente. Seth Rose, che ha fondato Art of Wrap a Long Island, nel 2011, stima che trasformerà più di 100 veicoli nel 2021. Il lavoro va da semplici coperture da 5 a 60 mila dollari su una McLaren 720S, fino a 160 mila per un progetto più complesso su una Lamborghini Huracán.

Sembrerebbe un lavoro che si potrà effettuare anche a livello amatoriale, ma in realtà è molto più complesso di quello che sembra e la grande qualità la si vede solo quando ci si affida a dei professionisti.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Esquire

image beaconimage beaconimage beacon