Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Festa del Lavoro: Cash Mob Etico della Fim-Cisl

Logo First Online First Online 27/04/2018 FIRSTonline
FIRSTonline © Fornito da Firstonline FIRSTonline

Venerdì 27 aprile alle 9.30 presso Cascina Triulza (ex area Expo), per il terzo anno consecutivo, dopo Aversa (Caserta) e Muccia (Macerata), la Fim Cisl organizza con NeXt il Cash Mob Etico (un’iniziativa di cittadinanza attiva inventato da NeXt e promosso insieme con Fim Cisl per supportare le imprese rispettose dei lavoratori e dell’ambiente, attraverso la realizzazione di eventi di promozione e consumo responsabile collettivo), dove verranno premiate tre aziende lombarde che si sono distinte per sostenibilità sociale, ambientale e per relazioni sindacali positive: Iseo Serrature, Manfrotto e Siemens. All’iniziativa parteciperanno oltre 200 delegati della Fim Cisl provenienti da tutt’Italia.

L’iniziativa avrà al centro la presentazione da parte delle aziende premiate delle buone pratiche di sostenibilità nei confronti dei lavoratori e dell’ambiente a cui seguirà una tavola rotonda a cui prenderanno parte: Marco Bentivogli, segretario nazionale di FIM-Cisl, Leonardo Becchetti, fondatore di NeXt e ideatore della pratica del Voto col Portafoglio, Don Virginio Colmegna, Presidente della Fondazione Casa della Carità di Milano e Angelo Righetti, psichiatra e inventore del Budget di Salute per la gestione socialmente sostenibile dei servizi sanitari a domicilio e di pratiche di welfare generativo. Tavola rotonda coordinata dal giornalista Oscar Giannino.

Per il leader della Fim Cisl Marco Bentivogli: “l’iniziativa di Milano vuole rappresentare un prologo alla festa del 1 Maggio, dopo aver premiato tre anni fa le aziende della terra di Don Peppe Diana, che lottano per la legalità e la sostenibilità e lo scorso nelle Marche quelle che nonostante il terremoto hanno continuato a tenere alti gli standard di sostenibilità e sociale, saremo a Milano per premiare tre aziende lombarde che si sono distinte per la sostenibilità, la partecipazione e la formazione dei lavoratori.

L’iniziativa avrà al centro un Cahs Mob e il Voto col Portafoglio, che come Fim abbiamo inserito nel corso dell’ultimo Congresso nello Statuto FIM come nuove forme di lotta sindacale. Infatti Cash Mob e Voto col portafoglio sono a nostro avviso strumenti necessari oltre che a diffondere una maggiore informazione, generare consapevolezza e favorire la partecipazione delle persone – permettono di far leva sulla possibilità per tutti di riprendersi il mercato e, attraverso il proprio consumo, orientare i comportamenti delle imprese, dentro e fuori il perimetro aziendale, verso produzioni e comportamenti sostenibili dal punto di vista ambientale e sociale. I dati ci dicono che le imprese sostenibili sono anche quelle più solide dal punto di vista economico”.

Marco Bentivogli © Fornito da Firstonline Marco Bentivogli
Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da FIRST online

image beaconimage beaconimage beacon