Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Astm sugli scudi, per gli analisti Naf2 paga ciò che la borsa non sapeva esprimere

Logo Milano Finanza Milano Finanza 22/02/2021 Elena Dal Maso
© Milano Finanza

Astm è il miglior titolo di Piazza Affari dopo il lancio dell'Opa annunciato nel weekend, con la società delle autostrade che balza del 27,24% a 25,6 euro per azione e una capitalizzazione di 3,6 miliardi di euro. Intanto il Ftse Mib viaggia in rosso per la vendita in atto sul settore obligazionario governativo.

La società ha annunciato l'Opa totalitaria sulle azioni promossa da Naf2, veicolo controllato al 100% da Nuova Argo Finanziaria (60% Gavio e 40% Ardian), con lo scopo di delistare il titolo a Piazza Affari. Il prezzo riconosciuto è di 25,6 euro per azione (e qui il titolo è allineato) con un premio del 28,8% sul valore di chiusura di venerdi, che corrisponde ad un premio del 36,3% sulla media degli ultimi sei mesi (il controvalore è di circa 1,7 miliardi).

Intanto la bontà del premio sta trainando anche Atlantia, le cui vicende con il governo sono aperte, che sale del 3,3% a 15,56 euro. Le tempistiche sull'Opa della società in portafoglio al gruppo Gavio sono da concordare con Consob. In caso di esito positivo dell'operazione e a valle di successivi trasferimenti incrociati concordati tra Gavio ed Ardian, quest'ultimo possiederà il 49,5% di Nuova Argo Finanziaria (dal 40% attuale), incrementando quindi il peso nel controllo di Astm.


Video: Pil area Ocse 2020 -4,9%, il peggior dato dal 1961 (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Secondo Equita (rating hold, target price 25,6 euro), la finalità dell'operazione è quella di rendere possibile una riorganizzazione e rafforzamento di Astm che si può effettuare più facilmente attraverso il delisting.  L'attuale controllo di Astm vede Gavio e Ardian al 51% delle azioni (e il 55,2% dei diritti di voto), il 7,6% in azioni proprie, il 5,5% circa in mano a Lazard e il 35,8% come flottante (includendo le azioni proprie l'offerente ha quindi circa il 59% del capitale). Le condizioni di efficacia dell'operazione prevedono il raggiungimento del 90% di controllo, incluse le azioni proprie. Questa condizione, ricorda Equita, è tuttavia rinunciabile a patto che l'offerente raggiunga comunque i due terzi del capitale sociale di Astm.

Gli analisti della Sim milanese spiegano che il prezzo offerto è allineato al target di 27,2 euro (che include Ecorodovias valutata a market price) e corrisponde ad un rapporto p/e di 2 ed un ratio Ev/Ebitda di 6,7 atteso al 2022. "L'offerta ci sembra attraente. Ci attendiamo un rapido allineamento del prezzo sui valori dell'Opa", concludono gli analisti.

Anche Banca Akros considera il prezzo proposto in linea con il target price. Bestinver ritiene che il prezzo offerto possa rappresentare un fair value per Astm, "valore che il mercato non ha saputo esprimere, anche a causa dell'incertezza che circonda la pandemia".

Kepler Cheuvreux (rating buy, prezzo obiettivo a 24,5 euro) ritiene che "il prezzo offerto sia equo considerando l'attuale bassa visibilità sul destino della A21-Ativa e l'ancora mancante l'approvazione del piano economico finanziario di Sav (A5), Adf (A10 e A6) e Salt (A15)". (riproduzione riservata)

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Milano Finanza

image beaconimage beaconimage beacon