Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Autobiografico ed emozionante "Sono un figlio" di Ron

Milano, 30 set. (askanews) - Un album di inediti decisamente autobiografico arrivato a distanza di 8 anni dal suo più recente lavoro in studio. Ron punta sulle emozioni nel disco "Sono un figlio" composto da 13 canzoni e dedicato a suo padre. "Questo album viene da emozioni vere che solo la musica può dare, io ho sentito tanta musica, e questo mi ha portato a capire come io potevo vestire le mie canzoni". Ron, dopo la pandemia ha voluto raccontare se stesso come mai prima, condividendo col mondo i suoi pensieri. "Il mio nuovo album è nato in pandemia, una guerra, ma ha avuto degli risvolti importanti, mi ha costretto a stare a casa a cominciare a pensare a nuove canzoni e ad ascoltare tanta musica. Non sono stati anni buoni per nessuno, ma importanti, non abbiamo mai provato a soffrire così e questo è già importante". Il disco è parte del progetto artistico per i 50 anni di musica di Ron, non si tratta però di una celebrazione. "Credo di averli già festeggiati, nel momento in cui dici: sono passati già 50 anni li hai già festeggiati, io non amo le torte e queste cose qua, mi imbarazzano un po', sono contento di averli passati e di riuscire ad andare avanti ancora". Ron dunque festeggia questo traguardo a mondo suo con un nuovo album, un tour teatrale e una voluminosa doppia raccolta dei suoi successi "Non abbiamo bisogno di parole" pubblicata la scorsa primavera.
image beaconimage beaconimage beacon