Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Bmw e Ford insieme per sviluppare batterie allo stato solido. Investono 130 mln di dollari in Solid Power

Logo Il Mattino Il Mattino 04/05/2021 Redazione Web
Batterie allo stato solido per auto elettriche © Case automobilistiche Batterie allo stato solido per auto elettriche

Ford aumenta gli investimenti nelle batterie allo stato solido, in particolare attraverso la startup con BMW chiamata Solid Power. Questo investimento (che si va ad aggiungere a quello del 2019) ha l'obiettivo di espandere la partnership strategica che vede impegnate le due aziende automobilistiche nella fase di test di questa tecnologia allo scopo di accelerarne la disponibilità e la diffusione. I fondi - circa 130 milioni di dollari - serviranno a garantire a Ford lo stesso potere azionario di BMW nell'ambito della partnership. Alla fine dello scorso anno, la startup americana ha consegnato a Ford e BMW centinaia di celle provenienti dalla linea di produzione pilota, che sono state convalidate da entrambi i costruttori.


Video: Reimagine, una strategia gia' in atto in casa Jaguar Land Rover (Ansa)

A partire dal 2022, le due case riceveranno nuove celle da 100 Ah per effettuare dei test di validazione e studiare l'integrazione di questa tecnologia sui modelli futuri. In parallelo a tutto ciò, la Ford ha recentemente annunciato anche la creazione dell'Ion Park, un centro di ricerca e sviluppo dedicato alle batterie. "Semplificando il design delle batterie a stato solido rispetto a quelle agli ioni di litio, saremo in grado di aumentare l'autonomia dei veicoli, migliorare lo spazio interno e il volume di carico e, in ultima analisi, fornire costi inferiori e e un valore migliore per i clienti", ha detto Ted Miller, manager di Ford per i sottosistemi di elettrificazione e ricerca sull'alimentazione -. Non vediamo l'ora di fornire questi miglioramenti e di lavorare con Solid Power per integrare rapidamente e senza soluzione di continuità le loro celle per batterie allo stato solido a base di solfuro nei processi di produzione di celle agli ioni di litio esistenti in modo più efficiente di quanto possano fare i produttori di celle allo stato solido basate sull'ossido". 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Mattino

image beaconimage beaconimage beacon