Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Covid-19, paesi che renderanno vaccinazioni obbligatorie

Logo Reuters Reuters 21/07/2021
Un operatore sanitario con una fiala per un vaccino contro il Covid-19 a Roma © Reuters/REMO CASILLI Un operatore sanitario con una fiala per un vaccino contro il Covid-19 a Roma

(Reuters) - Un drastico aumento di nuovi casi da coronavirus dovuti alla variante Delta altamente contagiosa e a un rallentamento delle vaccinazioni ha spinto i governi a rendere il vaccino contro il Covid-19 obbligatorio per gli operatori sanitari e per altri gruppi ad alto rischio.

Un crescente numero di paesi ha anche determinato che sarà necessario essere vaccinati o avere un test negativo per entrare in ristoranti e altri luoghi.

Seguono le misure vaccinali adottate da diversi paesi:

ARABIA SAUDITA

A maggio, l'Arabia Saudita ha reso obbligatoria la vaccinazione a tutti i dipendenti nel settore pubblico e privato che vogliono lavorare in ufficio, senza specificare quando questa misura sarà implementata.

A partire dall'1 agosto, le vaccinazioni saranno richieste anche per entrare in qualsiasi luogo governativo, privato, o deputato all'istruzione e per usare i trasporti pubblici.

Ai cittadini sauditi saranno richieste due vaccinazioni contro il Covid-19 prima di poter viaggiare fuori dal regno dal 9 agosto, secondo quanto riportato il 19 luglio dall'agenzia di stato Spa, che citava il ministero degli Interni.

AUSTRALIA

L'Australia ha deciso a fine giugno di rendere le vaccinazioni contro il Covid-19 obbligatorie per lavoratori di case di riposo ad alto rischio e per i dipendenti di hotel di quarantena.

La nazione ha anche reso le vaccinazioni obbligatorie per gli atleti paralimpici diretti a Tokyo, poiché i membri del team non vaccinati potrebbero porre un rischio sanitario.

CANADA

Il 20 luglio, il Canadian Treasury Board Secretariat ha detto che sta valutando se imporre le vaccinazioni contro il Covid-19 per certi ruoli e posizioni nel governo federale, secondo Cbc.

FRANCIA

Tutti gli operatori sanitari in Francia dovranno essere vaccinati contro il Covid-19 e chiunque vorrà andare al cinema o salire su un treno dovrà dimostrare di essere vaccinato o presentare un test negativo, in base alle nuove norme annunciate il 12 luglio dal presidente Emmanuel Macron.


Video: Obbligo vaccinale, Sabino Cassese: "E' possibile, lo prevede la Costituzione" (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Il 19 luglio il governo ha comunicato che la multa prevista di 45.000 euro per le attività che non controlleranno i pass sanitari dei clienti sarà ben inferiore, a partire da 1.500 euro con incrementi progressivi per i recidivi. Le sanzioni non saranno imposte immediatamente.

GRAN BRETAGNA

A partire da ottobre, le vaccinazioni contro il coronavirus saranno obbligatorie per gli operatori di case di riposo in Inghilterra.

I nightclub inglesi e altri luoghi con un alto numero di persone richiederanno di presentare documenti che attestino una completa vaccinazione, a partire da fine settembre.

GRECIA

Il 12 luglio, la Grecia ha reso le vaccinazioni obbligatorie per il personale delle case di riposo con effetto immediato e per gli operatori sanitari a partire da settembre. Nell'ambito delle nuove misure, solo i clienti vaccinati saranno ammessi all'interno di bar, cinema, teatri e altri spazi chiusi.

INDONESIA

A febbraio l'Indonesia ha reso le vaccinazioni contro il Covid-19 obbligatorie, con la capitale Giacarta che ha minacciato sanzioni fino a 5 milioni di rupie (357 dollari) per chi rifiuta il vaccino.

ITALIA

Un decreto approvato dal governo italiano a marzo ha imposto la vaccinazione per gli operatori sanitari, farmacisti inclusi. Coloro che rifiuteranno potrebbero essere sospesi senza stipendio per il resto dell'anno.

KAZAKISTAN

Il Kazakistan introdurrà le vaccinazioni obbligatorie contro il Covid-19 o test settimanali per i lavoratori in gruppi oltre 20 persone, secondo quanto comunicato dal ministero della Sanità il 23 giugno.

POLONIA

A partire da agosto, la Polonia potrebbe rendere le vaccinazioni obbligatorie per persone altamente a rischio.

RUSSIA

Mosca ha annunciato piani per richiedere al 60% dei dipendenti nel settore dei servizi di essere completamente vaccinati entro il 15 agosto, secondo quanto riportato sul Moscow Times.

A partire dal 19 luglio, i residenti della capitale russa non dovranno più mostrare un codice QR per dimostrare di essere vaccinati o immuni al virus per poter entrare in bar e ristoranti.

TURKMENISTAN

Il ministero della Sanità del Turkmenistan ha annunciato il 7 luglio l'imposizione di vaccinazioni obbligatorie contro il Covid-19 per tutti i residenti oltre i 18 anni d'età.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Scegli tu!
Scegli tu!

View the full site

image beaconimage beaconimage beacon