Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Gentiloni: "I venti contrari alla ripresa si stanno rafforzando"

Milano, 2 dic. (askanews) - "I venti contrari alla ripresa si stanno rafforzando" e le nuove misure di restrizione all'attività, prese in diversi paesi europei in risposta al nuovo aumento dei contagi da Covid "stanno già frenando l'attività economica e pesando sulle prospettive del prossimo anno". Lo ha affermato il commissario europeo all'economia, Paolo Gentiloni intervenendo al quinto forum biennale della Bce sulle regole di bilancio comunitarie e la governance economica. "Tuttavia - aggiunto - il messaggio delle nostre previsioni economiche autunnali è che non ci attendiamo delle ricadute altrettanto gravi di quelle dei lockdown dello scorso anno". Gentiloni ha citato le strozzature nelle catene di forniture globali e il forte aumento dell'inflazione. Ma soprattutto la ripresa dei contagi (che si sta osservando in Europa a dispetto di livelli di vaccinazioni da record). E la crescente incertezza sulla variante omicron. "Questi sono motivi di preoccupazioni ma non di panico", ha detto Gentiloni.
image beaconimage beaconimage beacon