Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Griner, Steph Curry: "Bentornata a casa"

(LaPresse) Il quattro volte campione NBA Stephen Curry è da tempo che sostiene il ritorno di Brittney Griner negli Stati Uniti, dopo che la stella della WNBA è stata arrestata in Russia 10 mesi fa per la detenzione di olio di cannabis. Griner è tornata a casa in seguito a uno scambio di prigionieri tra Washington e Mosca e la stella dei Golden State Warriors ha aperto il suo discorso ai 2022 Sports Illustrated's Sportsperson of the Year Awards ringraziando per il rilascio della cestista americana. "Siamo felici che sia a casa e che si sia ricongiunta con la sua famiglia", ha detto Curry. "Ringraziamo l'amministrazione del presidente Biden per aver partecipato a questa battaglia. E' un promemoria che ci ricorda che tutti noi dobbiamo rimanere impegnati nella lotta per proteggere i cittadini americani, in patria e all'estero, che sono detenuti ingiustamente. BG ti vogliamo bene", ha aggiunto il campione Nba. No re-sale. Use within 30 days.
image beaconimage beaconimage beacon