Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Modena, fondi Covid senza averne diritto e bancarotta fraudolenta: un arresto

(LaPresse) Arrestato un imprenditore di Castelfranco Emilia, considerato a capo di un 'gruppo' operante nel settore della ristorazione e gravemente indiziato per bancarotta fraudolenta, indebita percezione di erogazioni pubbliche e autoriciclaggio. Il provvedimento cautelare eseguito oggi dalla Guardia di finanza giunge all'esito di un'articolata e complessa attività d'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Bologna e condotta dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Modena. Secondo la Gdf, i cinque indagati. nello loro qualità di amministratori di fatto e di diritto di una società dichiarata fallita nel settembre 2020, avrebbero sottratto alla disponibilità della procedura fallimentare i libri, i registri e le altre scritture contabili previste dalla legge e avrebbero distratto dalle casse sociali oltre 660 mila euro, in gran parte utilizzati per fini personali. Sono stati acquisiti gravi elementi indiziari anche sulla sistematica indebita percezione di contributi pubblici erogati in relazione alla crisi economica provocata dall’emergenza pandemica da Covid-19, da parte di altre aziende operanti nello stesso settore della fallita e riconducibili al destinatario della misura cautelare personale, le quali, mediante la formazione di documentazione e dati falsi, avrebbero ottenuto indebitamente somme per mezzo milione di euro. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da Il Sole 24 Ore

Altro da Il Sole 24 Ore

image beaconimage beaconimage beacon