Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Ucraina, Draghi:insistere con sanzioni per portare Mosca a tavolo

Roma, 19 mag. (askanews) - "Dobbiamo mantenere alta la pressione sulla Russia, attraverso le sanzioni, perché dobbiamo portare Mosca al tavolo dei negoziati. Le sanzioni adottate fin qui approvate hanno avuto un impatto significativo sull'economia russa che sarà ancora più forte nei prossimi mesi. Secondo il Fmi il Pil russo quest'anno scenderà dell'8,5% e l'inflazione è al 21%. La Borsa di Mosca ha perso un terzo del valore rispetto a febbraio. La Banca centrale ha dovuto alzare i tassi al 14% e sono stati introdotti controlli sui movimenti dei capitali". "L'Ue è al lavoro per un sesto pacchetto di sanzioni che l'Italia sostiene con convinzione. La lista degli interventi prevede misure legate al petrolio restrizioni su alcuni istituti finanziari, l'ampliamento della lista degli individui sanzionati". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, nell'informativa in Senato.

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

Altro da Il Sole 24 Ore

image beaconimage beaconimage beacon