Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Vento di cambiamento in Europa, al via processo adesione Ue per Ucraina

Logo Reuters Reuters 23/06/2022
Bandiere Ue davanti la sede della Commissione europea a Bruxelles © Reuters/YVES HERMAN Bandiere Ue davanti la sede della Commissione europea a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - Oggi i leader europei accetteranno formalmente la candidatura dell'Ucraina per entrare a far parte dell'Unione Europea, una mossa geopolitica audace, provocata dall'invasione dell'Ucraina da parte della Russia, ma che ricorda che il blocco avrà bisogno di un'importante revisione in vista del futuro ampliamento.

"La storia è in marcia", ha detto la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen prima di un vertice di due giorni che darà il via all'espansione più ambiziosa della Ue da quando ha accolto gli stati dell'Europa orientale dopo la Guerra Fredda.

"Non sto solo parlando della guerra di aggressione di Putin", ha detto. "Sto parlando del vento di cambiamento che soffia ancora una volta nel nostro continente. Con le loro candidature, Ucraina, Moldavia e Georgia ci stanno dicendo che vogliono il cambiamento".


Video: Ucraina, Zelensky: «L'Unione Europea adotti rapidamente il settimo pacchetto di sanzioni» (Corriere Tv)

Riproduci nuovamente video

Sebbene l'Ucraina e la Moldavia impiegheranno anni - e forse più di un decennio - per qualificarsi per l'adesione, la decisione del vertice di Bruxelles sarà un passo simbolico che segnala l'intenzione del blocco di entrare in profondità nell'ex Unione Sovietica.

"È come entrare nella luce dalle tenebre", ha detto ieri il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, accogliendo con favore l'atteso via libera del blocco.

Il Presidente russo Vladimir Putin sostiene che la sua "operazione militare speciale" lanciata in Ucraina alla fine di febbraio è stata in parte resa necessaria dall'invasione occidentale in quella che la Russia considera la sua legittima sfera di influenza geografica.

Mentre l'Ucraina e la vicina Moldavia dovrebbero essere accolte nella sala d'attesa del blocco, alla Georgia sarà data "una prospettiva europea", ma le sarà richiesto di soddisfare alcune condizioni prima di ottenere lo status di candidato.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Stefano Bernabei)

Scegli tu!
Scegli tu!

View the full site

image beaconimage beaconimage beacon