Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Draghi: Polonia deve rispettare regole, ma aperti a dialogo

Roma, 22 ott. (askanews) - "L'essenza della discussione sulla Polonia è che non ci sono alternative. Le regole sono chiare. Quello che è stato messo in discussione non è la legge secondaria dell'Unione, come successo in altri casi, che sono i casi sempre citati sempre a difesa della situazione dell'iniziativa polacca, ma è la legge primaria, è il Trattato, che è stato messo in discussione, quindi non ci sono alternative, le regole sono chiare, quando è messa in discussione la base dell'Unione è chiaro che la Commissione non può far altro che andare avanti. Detto questo, è importantissimo mantenere un dialogo aperto con la Polonia, una strada politica aperta con la Polonia". Così il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa al termine del Vertice Ue in merito alle tensioni tra Bruxelles e Varsavia sulla crisi dello Stato di diritto. (fonte immagini: Youtube Palazzo Chigi)

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

image beaconimage beaconimage beacon