Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Rezza: terza dose probabilmente per i più fragili, da decidere

Milano, 30 lug. (askanews) - Probabilmente riguarderà persone fragili e a rischio 01.05.05 sulla terza dose 01.07.12 come Milano, 30 lug. (askanews) - "Sulla terza dose c'è indecisione, non ci sono ancora evidenze talmente forti da poter dire 'faremo la terza dose a tutti o ad alcuni'". Lo ha detto Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute in conferenza stampa. "Alcuni Paesi, come Israele, hanno già scommesso di puntare su una terza dose - ha spiegato - L'inghilterra sta pianificando una campagna d'autunno che prevede un richiamo per le persone più fragili, mentre altri Paesi stanno pensando di vaccinare le persone immunodepresse". "Fino a 9 mesi dalla conclusione del ciclo vaccinale - ha aggiunto Rezza - le evidenza ci parlano di una copertura efficace. Nel giro di un mese dovremo decidere chi vaccinare di nuovo e con quali tempi. Probabilmente le persone più fragili e più anziane effettueranno il richiamo, ma ancora non abbiamo deciso quando".

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

image beaconimage beaconimage beacon