Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Renault sempre più elettrica

Logo La Repubblica La Repubblica 28/02/2019
© Fornito da La Repubblica

Nuovo traguardo per Renault. La casa francese ha superato la soglia dei 200.000 veicoli elettrici venduti in Europa, obiettivo che va di pari passo anche con un giro di boa simbolico in Francia, con 100.000 veicoli elettrici immatricolati.

 

Pioniere con il lancio di una gamma di veicoli elettrici già nel 2011, Renault ha raggiunto la vetta del mercato elettrico in Europa per il quarto anno consecutivo. Nel 2018 le vendite hanno registrato una crescita del 36%, con una forte accelerazione nel secondo semestre, a +62%. In Francia, la marca detiene da sola il 56,8% del mercato dei veicoli elettrici, autovetture e veicoli commerciali.

 

“Oggi sono oltre 200.000 i clienti in Europa che hanno scelto Renault per vivere quotidianamente un’esperienza elettrica e noi ne andiamo fieri”, spiega Gilles Normand, Direttore Veicoli Elettrici del Gruppo Renault. “La mèta raggiunta è naturalmente solo una tappa. Sono 10 anni che esprimiamo chiaramente la volontà di rendere la mobilità elettrica accessibile a tutti. Pertanto entro il 2022 il Gruppo Renault ha l’ambizione di realizzare il 10% delle sue vendite nel mercato elettrico, basandosi in particolare sugli 8 veicoli elettrici che il Gruppo offrirà per quella data”.

 

La gamma è composta da ZOE, Kangoo Z.E., Master Z.E. e dal quadriciclo Twizy. ZOE si riafferma come l’indiscutibile referenza del mercato, con un totale di 40.000 immatricolazioni l’anno scorso, di cui 18.000 in Francia. Dopo sei anni di successi, il suo potere di seduzione resta intatto, grazie al design e all’autonomia reale di 300 chilometri. Dal canto suo Kangoo Z.E., si è ritagliato nel 2018 una fetta di mercato del 51,5% nel  settore dei veicoli elettrici commerciali in Europa.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon