Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coppa Europa 2021 a Marcianise: ultimo appuntamento prima di Tokyo

Logo Il Mattino Il Mattino 16/06/2021 Diego Scarpitti
Aldo Cuomo © COLLABORATORE Aldo Cuomo

Scherma e non solo boxe. Marcianise, la patria del pugilato, ospita per la terza volta consecutiva la Coppa Europa di spada femminile a squadre, giunta ormai alla sua 17esima edizione. Dopo lo show degli Assoluti al PalaVesuvio, si ritorna nuovamente in pedana prima di volare in Giappone. Imminenti le Olimpiadi di Tokyo ma si affronteranno 12 squadre all’interno del padiglione Smeraldo del centro orafo Il Tarì dal 25 al 27 giugno. Rassegna organizzata dalla società Pietro Giannone di Caserta, in collaborazione con la Confederazione europea di scherma, la Fis, il Coni Campania e il Comune di Marcianise.

Finanziata dai fondi Por Campania – Fesr 2014-2020, e supportata dagli sponsor Lete e Metano Sud servizi, la Coppa Europa 2021 sarà contesa dal Club de Esgrima Lazaro Cardenas (Spagna), Tartu Kalev (Estonia), ZFC Zurich (Svizzera), Accademy Beauvaisienne d’Escrime e Levallois Sporting Club (Francia), Cesare Pompilio Genova, Aeronautica Militare, Fiamme Oro, Esercito, Ariston Paianias (Grecia), che avrà nel suo quartetto anche l’azzurra Rossella Fiamingo, Kiev Mastery Sport School (Ucraina) e la squadra di casa della Giannone Caserta, composta da Ewa Borowa, Alina Rossacco, Carla Langellotti e Claudia Ianniciello. Parteciperanno le migliori spadiste europee.

«Questa edizione è significativa, perché è la prima manifestazione ufficiale della Fie nel periodo che speriamo potere definire post Covid ed è l’ultima prima dei Giochi Olimpici. L’attività internazionale riparte da qui e ci fa guardare al futuro con ottimismo, pur coscienti che bisogna ancora mantenere alta l’attenzione», spiega Giorgio Scarso, past president Federscherma. «Sport al servizio della collettività, che coinvolge il territorio. Marcianise dimostra disponibilità e cultura dell’accoglienza», sottolinea il membro della Federation International d’Escrime.


Video: Europei di calcio 2021 - Unomattina - 14/06/2021 (RaiPlay)

Riproduci nuovamente video

«Ci siamo voluti essere anche quest’anno, nonostante tutte le limitazioni e le difficoltà per dare un segnale di ripresa», il commento del sindaco Antonello Velardi, presente con l’assessore allo sport Giovanna Cirillo. E poi l’ex consigliere nazionale e guida del comitato organizzatore Luigi Campofreda, il delegato Coni Caserta Michele De Simone, insieme ad Aldo Cuomo, presidente FIS Campania, Vincenzo Giannotti, presidente de Il Tarì, e Giustino De Sire, patron della Giannone, con il consigliere Monica Di Giacomantonio.

«La Coppa Europa di spada femminile è un appuntamento importante per tutta la scherma italiana, che si inserisce in una stagione di ripartenza, per rimettere in moto la macchina del nostro sport. Con entusiasmo e senso di responsabilità abbiamo ripreso l’attività agonistica ed è nostra intenzione fare sempre meglio», auspica Matteo Autuori, consigliere nazionale Fis.

Non solo sport ma anche eventi culturali ad arricchire il palinsesto. Prevista venerdì 25 giugno la diretta streaming dell’attore e regista teatrale Raffaele Patti con l’opera «Cyrano – unplugged in Esedra». Domenica 27 giugno Piazza Carità diventerà un prestigioso palcoscenico urbano della danza classica, grazie al ballerino e coreografo Fabio Gison (Teatro San Carlo di Napoli) con «Notte al chiaro di luna» estratto da «Romeo e Giulietta» con l’esibizione di Valeria Iacomino, Daniele Di Donato e Raffaele Vasto. La voce di Gabriele Russo, attore e regista teatrale, guiderà il pubblico della Europe Fencing Cup alla scoperta del territorio marcianisano.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Il Mattino

image beaconimage beaconimage beacon