Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi: 2.772 nuovi contagi e 37 decessi

Logo La Repubblica La Repubblica 6 giorni fa
© Fornito da La Repubblica

Sono 2.772 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore, a fronte dei 2.494 di ieri; i tamponi effettuati sono 278.945, ieri erano stati 315.285, per cui il tasso di positività risale all'1% (ieri 0,8%). I morti nelle ultime 24 ore sono stati 37 (ieri 49), per un totale da inizio pandemia di 131.241. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. I ricoveri ordinari sono 2.552 (113 in meno rispetto a ieri), quelli in terapia intensiva 367 (tre in meno, con 19 ingressi del giorno: ieri erano stati 21). A livello territoriale, la regione con il maggior numero di casi è il Veneto con 348, seguito da Lombardia (307) e Sicilia (304).

VALLE D'AOSTA

Salgono a 108 le persone positive al Covid-19 in Valle d'Aosta. Nelle ultime 24 ore, sono risultate positive cinque nuove persone su 126 testate, ma ci sono anche due nuovi guariti. I positivi attuali crescono di tre unità, arrivando a 108. Di questi, 106 sono in isolamento domiciliare e due sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale regionale Umberto Parini di Aosta, lo stesso numero di ieri. I dati sono contenuti nel bollettino diffuso dall'ufficio stampa della Regione, sulla base dei dati dell'Usl.

 

TRENTINO

Su oltre 3.000 tamponi analizzati ieri, altri 26 trentini sono risultati positivi al coronavirus. Nel darne notizia l'Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento conferma anche per oggi l'assenza di decessi. Negli ospedali attualmente sono ricoverate 18 persone (ieri 1 nuovo ricovero ma anche 2 dimissioni): sempre 3 i posti occupati in rianimazione.

   

ALTO ADIGE

In Alto Adige sono 63 i nuovi casi di Covid-19 su 5.356 tamponi processati nella giornata di ieri. Il bollettino odierno registra un nuovo decesso collegato al coronavirus che fa salire a 1.198 le vittime totali da inizio pandemia. Cala il numero dei pazienti covid ricoverati nei normali reparti che oggi sono 21, due in meno rispetto a ieri e quattro in meno rispetto a lunedì. Sale da 6 a 7 il numero dei pazienti che necessitano delle cure della terapia intensiva. Dei nuovi positivi, il 19% ha dai 50 ai 59 anni. Su 243.231 persone sottoposte a tampone molecolare, 51.199 sono risultate positive. Le persone positive al test rapido sono 28.335. I guariti totali sono 77.509.

PIEMONTE

Dopo il lieve aumento di ieri, oggi il numero dei ricoverati Covid in Piemonte - nei dati diffusi dall'Unità di crisi della Regione - è in calo: -10 nei reparti diversi dalla terapia intensiva, dove il dato è invece rimasto invariato rispetto a ieri. Il numero dei pazienti è rispettivamente di 173 e 19. Oggi c'è stato un morto e il totale da inizio pandemia è salito a 11.782 vittime.

I nuovi contagi sono 195, una quota dell'1% rispetto ai 20.069 tamponi diagnostici processati (14.259 antigenici); gli asintomatici sono il 54,9% dei casi positivi. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.990, i nuovi casi di guarigione 227.

LOMBARDIA

Sono 307 i casi di Covid in Lombardia a fronte di 53.236 tamponi effettuati, e 5 le persone decedute.

Lo comunica la Regione nel consueto bollettino sull'andamento della pandemia.

Diminuiscono i ricoverati nei reparti (-18) mentre si registrano 3 nuovi ingressi in terapia intensiva. I nuovi casi per provincia: Milano: 98 di cui 45 a Milano citta'; Bergamo 35;

Brescia 47; Como 11; Cremona 12; Lecco 10; Lodi 15; Mantova 6;

Monza e Brianza 26; Pavia 21; Sondrio 4; Varese 10.

 

VENETO

Sono 348 i nuovi casi di Covid-19 trovati in Veneto nelle ultime 24 ore. A dirlo è il report quotidiano della Regione Veneto. Quasi invariato il totale dei positivi ad oggi in quarantena, poco al di sopra dei 9 mila. Registrato un leggero aumento per i ricoveri: occupati tre posti letto in più nelle aree mediche. Si è infine verificato un nuovo decesso.

FRIULI VENEZIA GIULIA

Sono 95 i nuovi casi di Covid-19 registrati oggi in Friuli Venezia Giulia, 85 emersi da 4.965 tamponi molecolari e 10 da 4.483 test rapidi. Morto un uomo di 85 anni di Pordenone. In terapia intensiva rimangono 9 le persone ricoverate, sono 39 in altri reparti e 787 in isolamento. A fornire i dati il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi finora ammontano a 3.830: 831 a Trieste, 2.025 a Udine, 680 a Pordenone e 294 a Gorizia. I totalmente guariti sono 109.847, i clinicamente guariti 45 e le positività sono in tutto 114.557: 23.528 a Trieste, 52.705 a Udine, 22.994 a Pordenone13.733 a Gorizia e 1.597 da fuori regione. Tra i contagi odierni 3 lavoratori del sistema sanitario regionale e un anziano ospite di una residenza a Gorizia.

LIGURIA

 

Sono 78 i nuovi casi di covid rilevati in Liguria nelle ultime 24 ore, a fronte di 6.817 tamponi, di cui 3.061 molecolari e 3.756 test rapidi antigenici. Il tasso di positività si attesta all'1,14%, che diventa 2,55% per i soli tamponi molecolari. Sono 36 i nuovi positivi nell'area metropolitana di Genova, di cui 25 in Asl 3 e 11 in Asl 4 chiavarese, 14 i nuovi casi sia nello spezzino che nell'imperiese, dieci nel savonese. Altri quattro positivi non sono residenti in Liguria. Da inizio pandemia, i casi riscontrati in regione salgono a 113.508, a fronte di 1.667.617 tamponi molecolari, a cui dal 14 gennaio si sono aggiunti 737.121 test rapidi antigenici.

Nessun nuovo decesso riportato nell'ultimo bollettino, con le vittime che restano 4.416.

 

EMILIA-ROMAGNA

Sono 223 i nuovi contagi in Emilia-Romagna, su un totale di 19.142 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi al Covid sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 1,2%. Leggermente superiore il numero dei guariti, che sono 249 in più rispetto a ieri. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi scendono a 15.019 (-31). Di questi, le persone in isolamento a casa, quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.659 (-11 rispetto a ieri), il 97,6% del totale dei casi attivi. Purtroppo però si registrano altri cinque decessi: una donna di Piacenza di 82 anni, due uomini di 69 e 94 anni di Parma, una donna di 59 anni di Reggio Emilia e un uomo di 66 anni di Bologna. In totale, dall'inizio dell'epidemia, le vittime del Covid in regione sono state 13.521. In calo i ricoverati negli ospedali dell'Emilia-Romagna. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 40 (-2 rispetto a ieri), 320 quelli negli altri reparti Covid (-18).

TOSCANA

Ancora due morti per Covid in Toscana nelle 24 ore. Le due vittime hanno età media di 67,5 anni e sono di Firenze e Grosseto. Il totale dei morti per Covid sale a 7.218 dall'inizio dell'epidemia. Invece i nuovi casi, sempre nelle 24 ore, sono stati 215 e portano il totale a 284.970  positivi totali registrati dall'inizio della pandemia in regione. Sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. Anche i guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 272.179. Nelle 24 ore i guariti per tampone negativo sono stati 272. Gli attualmente positivi sono oggi 5.573 (-1% su ieri, dato sempre in discesa, benché più contenuta rispetto ai giorni precedenti). Tra loro i ricoverati sono 227 (-5 persone il saldo giornaliero pari al -2,2% su ieri) di cui 23 in terapia intensiva (-2 pazienti il saldo pari al -8% sul giorno precedente). Altre 5.346 persone sono in isolamento a casa "poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi" (54 in meno rispetto a ieri, meno 1%). Inoltre ci sono 13.011 persone in quarantena domiciliare (-158 su ieri, -1,2%) anch'esse isolate, in sorveglianza attiva delle autorità, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

UMBRIA

Netto calo dei ricoveri per covid e dei positivi nelle ultime ventiquattro ore in Umbria. In base ai dati giornalieri sull'andamento della pandemia diffusi dalla regione, sono attualmente ricoverati per covid negli ospedali umbri 38 pazienti, sette unità in meno rispetto a ieri, di cui quattro, uno in meno, in terapia intensiva. Il numero degli attualmente positivi scende sotto quota 600. In totale le persone attualmente positive a livello regionale sono 574, 67 in meno rispetto a ieri. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 28 nuovi positivi e 95 guariti. Da segnalare però un nuovo decesso, che porta il numero delle vittime da inizio pandemia a 1456.

LAZIO

Oggi nel Lazio, su 11.355 tamponi molecolari e 11.127 antigenici per un totale di 22.482 tamponi, si registrano 194 nuovi casi positivi, 4 decessi, 324 i ricoverati (-20), 49 le terapie intensive (+1) e 430 i guariti.

Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,7%. I casi a Roma città sono a quota 76.Sono 8.865 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 324 ricoverati, 48 in terapia intensiva e 8.492 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 370.252 e i morti 8.697, su un totale di 387.814 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

MARCHE

Ancora lieve calo incidenza (28,20). I ricoverati sono 55 (-1) (ANSA) - ANCONA, 13 OTT - Prosegue il trend in lieve calo dell'incidenza dei casi di positività al coronavirus nelle Marche: nell'ultima giornata si è attestata a 28,20 (era 28,30) con 71 positivi rilevati mentre i ricoverati per Covid-19 sono scesi a 55. Due i decessi in 24ore (un 61enne di Fermo e una 98enne di Amandola sempre nel Fermano, con patologie pregresse) che hanno portato il totale a 3.085. Lo evidenziano i dati del Servizio Sanità della Regione.

E' ancora Pesaro Urbino la provincia con più nuovi positivi (24), seguita da Ancona (17), Macerata (15) e Fermo (7) e nessun caso ad Ascoli Piceno; otto contagiati provenienti da fuori regione. Tra gli ultimi contagiati 14 con sintomi, 15 casi di contatto stretto di positivi, 22 contatti domestici, 5 in ambiente di scuola o formazione e due in ambiente di lavoro.

Sono 2.950 i tamponi eseguiti (1.365 nel percorso diagnostico, tra i quali il 5,2% di positivi; 1.587 nel percorso guariti), oltre a 626 test antigenici (9 positivi). Tra i ricoverati 12 sono in Terapia intensiva (invariato), 16 in Semintensiva (-1) e 27 in reparti non intensivi (invariato);

ABRUZZO

Sono 56 (di età compresa tra uno e 95 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 81741.Il bilancio dei pazienti deceduti non registra alcun nuovo caso e resta fermo a 2550.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 77807 dimessi/guariti (+67 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 1384 (-11 rispetto a ieri). Quarantasette pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1332 (-10 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3440 tamponi molecolari (1441879 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 3362 test antigenici (882635). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.82 per cento. Del totale dei casi positivi, 20833 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+20 rispetto a ieri), 20801 in provincia di Chieti (+12), 19684 in provincia di Pescara (+5), 19638 in provincia di Teramo (+18), 670 fuori regione (+1) e 115 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

 

MOLISE

CAMPANIA

Sono 280 i casi positivi al Covid in Campania, nelle ultime 24 ore, su 17.633 test esaminati. Ieri l'indice di contagio era pari all'1,16%, oggi sale leggermente all'1,58%. Tre i decessi nelle ultime 48 ore; 1 deceduto in precedenza ma registrato ieri. Negli ospedali resta stabile la situazione nelle terapie intensive con 17 posti letto occupati (-1); lieve diminuzione di ricoveri in degenza con 174 posti letto occupati (-3).

BASILICATA

Diciassette dei 710 tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che sono stati registrati anche un decesso e 18 guarigioni di persone residenti in Basilicata. Sempre ieri sono state effettuate 1.390 vaccinazioni. I lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-covid sono 426.534 (77,1 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 386.329 (69,8 per cento).

PUGLIA

 

Oggi in Puglia si registrano 86 nuovi casi su 12.977 test giornalieri per la ricerca del Coronavirus (0,7% positività) e un decesso.

Delle 2.209 persone attualmente positive 135 sono ricoverate in area non critica e 20 in terapia intensiva.

Gli 86 nuovi casi individuati oggi sono così distribuiti: 15 in provincia di Bari, 4 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 1 nel Brindisino, 21 nel Foggiano, 19 in provincia di Lecce, 22 in quella di Taranto.

 

CALABRIA

 

Le persone risultate positive al Covid in Calabria, nelle ultime 24 ore, sono state 141 in piu' rispetto a ieri. Lo comunica la Regione nel bollettino quotidiano. Nello stesso arco temporale si sono registrati due decessi. I positivi, complessivamente, sono in calo (-36).

 

SICILIA

 

Sono 6 i morti per coronavirus registrati oggi in Sicilia. I nuovi contagi sono 304, per un totale di 9.289 attuali positivi. I dimessi/guariti sono stati 1045. I ricoverati in terapia intensiva sono in tutto 41, inclusi 4 nuovi ingressi.

SARDEGNA

Contagi Covid in calo ma altri due decessi nelle ultime 24 ore in Sardegna. I nuovi casi accertati sono 35 sulla base di 2.675 persone testate. Le vittime, una donna di 67 anni residente all'estero ma domiciliata in provincia di Nuoro e un ulteriore decesso registrato in provincia di Sassari. Complessivamente, fra molecolari e antigenici, sono stati processati 7.361 test. Il tasso di positività è dello 0,4 per cento. Migliora la situazione nei reparti di terapia intensiva: i ricoverati sono in tutto 10 (-2). Sale invece di uno il numero dei pazienti in area medica, in tutto 77. Infine, sono 1.553 le persone ancora in isolamento domiciliare (-44).

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon