Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coronavirus, le ultime notizie dall’Italia e dal mondo sul Covid, il Green pass e i vaccini

Logo Corriere della Sera Corriere della Sera 18/11/2021 Silvia Morosi

I governatori delle Regioni spingono perché eventuali restrizioni non gravino su chi si è vaccinato. Intanto ieri sera la Camera ha dato il via libero definitivo al decreto legge sul Green pass. L’Alto Adige rischia l’arancione e di dire addio alla stagione dello sci. In Friuli Venezia-Giulia pieno il 14% delle terapie intensive. Nelle settimane successive al Natale potrebbe esserci in Italia la disponibilità della pillola anti-Covid, spiega il direttore generale dell’Aifa Magrini. A fine novembre, la decisione Ema sul vaccino alla fascia d’età 5-11 anni. In Italia, intanto, l'ultimo bollettino relativo a giovedì 18 novembre fa registrare 10.638 nuovi casi e 69 morti.

La situazione Covid-19 in Italia e nel mondo

La mappa del contagio in Italia: regione per regione e provincia per provincia Vaccinati in Italia: quanti sono? Il report in tempo reale

Ore 19.39 - Terza dose per gli over 40 anticipata al 22 novembre «Le Regioni potranno anticipare al prossimo 22 novembre l’avvio della somministrazione della dose booster in favore dei soggetti di età compresa ra i 40 e i 59 anni, purché siano trascorsi almeno 6 mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione«: lo dice l’ordinanza del commissario Figliuolo diramata alle Regioni. L’ordinanza anticipa la data, che prima era stata fissata al 1 dicembre. ( qui i video che spiega perché la terza dose è necessaria).

Ore 18.17 - Sicilia, da oggi obbligo di mascherina all’aperto in luoghi affollati fino al 31 dicembre Nuove restrizioni in Sicilia, previste da una nuova ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci in vigore da oggi fino al 31 dicembre: introdotto l’obbligo di portare la mascherina sempre con sé e di indossarla anche in tutti i luoghi aperti al pubblico particolarmente affollati. Mentre i viaggiatori che arrivano dalla Germania e dal Regno Unito dovranno sottoporsi al tampone: attualmente il controllo è già previsto per chi proviene, o vi abbia transitato nei 14 giorni precedenti, dagli Usa, Malta, Portogallo, Spagna, Francia, Grecia e Paesi Bassi..

Ore 17.30 - I dati del bollettino: 10.638 nuovi casi e 69 vittime Sono 10.638 i nuovi casi , sopra quota diecimila per il secondo giorno consecutivo (ieri erano 10.172). Con 625.774 tamponi, circa 88mila in più di ieri, il tasso di positività scende dall’1,9% all’1,7%. I decessi sono 69 (ieri 72), per un totale di 133.034 vittime dall’inizio dell’epidemia. ( Qui il bollettino integrale)

Ore 17.01 - La Slovacchia impone il lockdown ai non vaccinati La Slovacchia imporrà «un lockdown ai non vaccinati». Lo ha annunciato il primo ministro Eduard Heger in una conferenza stampa trasmessa in diretta tv, come riporta il Guardian. Con la nuova stretta, in vigore da lunedì per 3 settimane, solo le persone vaccinate o che hanno avuto il Covid negli ultimi sei mesi potranno entrare in ristoranti, centri commerciali, negozi con beni non essenziali, attività sportive ed eventi pubblici. E scatta anche l’obbligo di testare le persone non vaccinate sul lavoro in tutte le regioni più colpite dall’epidemia.

Ore 16.05 - Nord-Est rosso sulle mappe Ue, il resto d’Italia in giallo Friuli Venezia Giulia, Veneto e Marche in rosso, la Provincia di Bolzano in rosso scuro e il resto della Penisola in giallo, con la sola eccezione della Sardegna in verde. È la nuova situazione dell’Italia nella mappa dell’incidenza dei contagi Covid-19 aggiornata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

Ore 15.57 - Ema: «Responso sul vaccino under 12 possibile entro fine settimana prossima»

Ore 15.45 - Fedriga, chiesto incontro urgente con governo «Oggi ho chiesto al Presidente del Consiglio, a nome della Conferenza delle Regioni, un incontro urgente con il Governo». Così il presidente, Massimiliano Fedriga. L'obiettivo — spiega — è quello di «mettere in sicurezza il sistema sanitario, le attività economiche e sociali, e anticipare eventuali scenari di criticità».

Ore 15.42 - Ema: «Contagi in rialzo in Ue, vaccinarsi e fare terze dosi . Assisteremo Stati per uso emergenza pillola Pfizer» «I contagi da Covid sono in rialzo in quasi tutti Paesi dell'Unione europea e la maggioranza» dei malati «sono i non vaccinati. Per questo raccomandiamo di vaccinarsi e per quanti sono candidabili, di prendere la terza dose». È questo l'appello di Marco Cavaleri dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema), in una conferenza stampa. «Incoraggiamo anche a farsi somministrare i vaccini antinfluenzali», ha aggiunto. E ha aggiunto: «Da domani l'Agenzia offrirà l'assistenza agli Stati che vogliamo usare il pillola di Pfizer contro il Covid in emergenza prima dell'autorizzazione dell'Ema».

Ore 15.38 - «Terza dose medici e durata Green pass in prossimo Cdm»

Ore 15.20 - Figliuolo: «Ottenuto mandato per acquisire 100mila trattamenti antivirali tra Molnupiravir e Paxlovid» La struttura commissariale Covid-19, diretta dal generale Francesco Paolo Figliuolo, ha avuto mandato dal ministero della Salute, di acquisire un quantitativo pari a 50mila cicli di trattamento di farmaci antivirali orali per Covid-19 per ciascuna tipologia di Molnupiravir e Paxlovid. Verranno, quindi, avviate le procedure per la stipula dei contratti e/o acquisto al fine di consentirne l’effettiva disponibilità non appena le aziende saranno in grado di fornirli.

Ore 15.14 - Usa ordinano 10 milioni di pillole Pfizer. Biden: «Saranno facilmente accessibili e gratis»La casa farmaceutica Pzizer ha annunciato che il governo Usa le ha ordinato 10 milioni di pillole anti-Covid per un valore di 5,29 miliardi di dollari, con la riserva che il nuovo trattamento riceva disco verde dalle autorità regolatorie americane. Pfizer ha già chiesto all'inizio della settimana alla Food and Drug Administration (Fda) l'autorizzazione all'uso di emergenza della sua Paxlovid, che può essere assunta a casa nei primi giorni dell'apparizione dei sintomi e che riduce di quasi il 90% le morti e le ospedalizzazioni tra i pazienti contagiati ad alto rischio (qui l'approfondimento sulle pillole anti-Covid e monoclonali: ecco come funzionano i nuovi farmaci). Il presidente Joe Biden assicura che la sua amministrazione «sta facendo tutti i preparativi necessari per garantire che queste cure siano facilmente accessibili e gratuite».

Ore 15.01 - Anelli: governo prepara Dl su obbligo terza dose sanitari da primo dicembre. Rendere più efficaci le sospensioni dei no vax«Il governo sta lavorando a un decreto legge per introdurre l'obbligo della terza dose vaccinale contro il Covid per gli operatori sanitari, che dovrebbe partire dall'1 dicembre». Così all'Ansa il presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici, Filippo Anelli che ha anche chiesto che, con l'obbligatorietà della terza dose, sia resa al contempo più efficace su tutto il territorio nazionale la norma in merito alla sospensione dei sanitari che non si vaccinano.

Ore 14.58 - Green pass: Ue, presto nuove regole su certificato vaccinale

Ore 14.50 - - Oltre 7 mila casi in 24 ore, 63 i decessi. Finora si registra solo il 61% di immunizzazioni Con 7.270 nuovi casi confermati di coronavirus in un giorno ha registrato oggi un nuovo record negativo di infezioni giornaliere dall'inizio della pandemia, raggiunto due settimane fa quando erano stati poco meno di settemila i test positivi in 24 ore. Ieri era stata superata la soglia simbolica delle diecimila vittime dall'inizio della pandemia, salite oggi con altri 63 morti a 10.113. La forte diffusione del virus in Croazia, analogamente agli è dovuta in primo luogo al . Finora appena il 61 per cento degli adulti ha completato il ciclo vaccinale, pari al 51 per cento dell'intera popolazione di quattro milioni di abitanti. Da martedì è obbligatorio avere il certificato Covid europeo per entrare in tutti gli enti e le istituzioni pubbliche e nelle aziende di proprietà pubblica.

Ore 14.40 -: il 42% dei sanitari ha ricevuto la terza dose, indispensabile obbligo

Ore 14.34 - Ema valuta ok a terapia monoclonale Xevudy di Glaxo L'Agenzia europea dei medicinali ha avviato la valutazione di una domanda di autorizzazione di GlaxoSmithKline per il trattamento Covid degli adulti e degli adolescenti con l'anticorpo monoclonale Xevudy (sotrovimab). Si legge in una nota dell'Ema. Il parere dell'Ema potrebbe arrivare già nei prossimi due mesi. Glaxo ha sviluppato il medicinale con Vir Biotechnology.

Ore 14.19 - Inghilterra, 1 contagio su 10 da variante Delta Plus

Ore 14.10 - Spallanzani: «Auspicabile estensione obbligo e terza dose. Ipotizzabile rivaccinazione annuale»

Ore 14.04 - Ok Senato a Dl capienze, ma tensioni in maggioranza

Ore 14 -: 196 nuovi positivi ogni 100mila abitanti. Per le vaccinazioni si punta sulla prossimità (Salvo Fallica) In Sicilia i dati sul fronte Covid mostrano un trend problematico anche a livello settimanale. Una performance in evidente peggioramento, poiché la percentuale di nuovi casi di contagiati dal coronavirus rispetto alla settimana precedente ha toccato il 12,2 % in più. Questo trend statistico si traduce in 196 positivi al Covid per 100mila abitanti, molto vicino al tetto dei 200. Dai dati del Gimbe si palesa che i posti letto di pazienti per coronavirus in area medica sono al 9,7% mentre in terapia intensiva sono al 5,5%. Riguardo al dato giornaliero si registrano invece 491 casi di nuovi positivi e 7 morti con il totale delle vittime siciliane che arriva a quota 7.116. L'area siciliana con più nuovi contagiati è ancora una volta Catania con il suo vasto territorio. Le persone ricoverate in area medica per coronavirus sono 351. La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 70,6% (media Italia 76,8%) a cui aggiungere un ulteriore 3,0% (media Italia 2,3%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con dose booster è del 35,8% (media Italia 53,3%); il tasso di copertura vaccinale con dose aggiuntiva è del 100,0% (media Italia 59,6%). Nell'isola la nuova strategia per accelerare sulla campagna vaccinale è quella di puntare sugli hub e sulla vaccinazione di prossimità. Le aree territoriali siciliane con meno immunizzati sono nelle province di Messina e di Catania.


Video: Oltre 5 milioni i morti Covid nel mondo, potrebbero essere di più (Il Sole 24 Ore)

SUCCESSIVO
SUCCESSIVO

Ore 13.58 -L'allarme di Crisanti: « Anche in Italia i casi sono sottostimati, siamo intorno ai 25mila al giorno»

Ore 13.48 - In Lombardia oggi oltre 106mila prenotazioni terze dosiAmmonta a 106.066 il totale di prenotazioni della del vaccino registrate oggi in Lombardia fino alle ore 13, come reso noto dall'assessorato al Welfare. Ieri il totale di prenotazioni del «booster» erano state 73.721. Per la fascia d'età 40-59 oggi le prenotazioni sono state 75.291. Numeri ai quali vanno aggiunti circa 15mila che si sono iscritti ieri quando, poco prima delle mezzanotte, si sono aperte le prenotazioni per la fascia over 40.

Ore 13.20 - Olanda, possibile estensione vacanze Natale per gli studenti

Ore 13.11 - De Luca: «Il Governo sbaglia, terze dosi subito a tutti. Tra under 15 contagi triplicati in Campania» «Il Governo sbaglia. Perché dobbiamo aspettare all’inizio di dicembre per estendere la terza dose? Passati sei mesi dalla vaccinazione, bisogna farla subito, senza perdere un minuto». A dirlo è il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, parlando con i giornalisti . «Questo — ha precisato — se vogliamo evitare di chiudere. E siamo ad un passo da questa prospettiva». La Campania ha dato disposizione per eseguire subito le terze dosi, senza fasce d’età, a tutti i cittadini purché siano trascorsi sei mesi dall’immunizzazione. Il governatore ha, poi, lanciato l'allarme sulla diffusione della pandemia tra i più giovani: Covid: «Tra i minori di età compresa tra i 12 ed i 15 anni — ha chiarito — i contagi, secondo gli ultimi dati che abbiamo in Campania, sono triplicati».

Ore 13.04 - Toti (Liguria): «Limitare restrizioni a non vaccinati in caso di zona arancione o rossa»Il governatore della Liguria e fondatore di Coraggio Italia, Giovanni Toti, interviene su Twitter a proposito dell’ ipotesi di restrizioni solamente per i non vaccinati. «C’è seriamente qualcuno che può pensare che sia meglio, in caso di passaggio in zona arancione o rossa, chiudere tutto il Paese invece di limitare le restrizioni ai non vaccinati, che riempiono maggiormente gli ospedali? Io non ci credo!», scrive.

Ore 12.37 - Germania, primo sì Green pass per lavoro e trasporti

Ore 12.09 - Il 60% dei francesi favorevole a lockdown per i no vax Il 60% dei francesi afferma di essere favorevole a un nuovo lockdown che riguarderebbe solo le persone non vaccinate contro il Covid. È quanto emerge da un sondaggio condotto dall’istituto Elabe per Bfmtv, mentre nel Paese continua a peggiorare il quadro epidemiologico, con 20.294 nuovi casi annunciati ieri, circa il doppio rispetto alla media degli ultimi sette giorni.

Ore 11.54 - Berlino raccomanda la terza dose a tutti gli over 18

Ore 11.47 - Figliuolo: «Italia in Europa sui vaccini»

Ore 11.36 -: nuovo record con 15.145 casi in 24 ore. Alcune regioni chiedono «lockdown generalizzato»In Austria la situazione legata alla quarta ondata di coronavirus è sempre più drammatica e oggi è stato comunicato il nuovo record di persone contagiate da inizio pandemia: 15.145 in 24 ore. In piena emergenza gli ospedali: in diverse strutture non ci sono più posti in terapia intensiva e i letti vengono posizionati anche nei corridoi. Il lockdown per i non vaccinati non basta e molte regioni — come Salisburgo e Alta Austria — vorrebbero imporre dalla prossima settimana un confinamento per tutta la popolazione. Il lockdown per i non vaccinati è entrato in vigore lunedì 15 e dovrebbe durare 10 giorni. Nuove misure potrebbero essere decise domani, in una nuova riunione tra governo federale e governi regionali.

Ore 11.25 - : «Sassonia primo Land tedesco verso il lockdown»

L’anticipazione della Bild

Ore 11.04 - Altems: «Otto regioni in Italia si trovano a rischio»

Ore 10.51 - Nuovo picco di casi in Veneto: 1.603 in 24 ore. Vaccinato l’82,8% della popolazione con richiamo, terza dose al 5,4%

Ore 10.46 - In Belgio torna obbligatorio il telelavoro

Ore 10.31 - Inps, autorizzate 6,44 miliardi di ore Cig da aprile 2020

Ore 10.28 - preoccupano le situazioni di Friuli Venezia-Giulia, Marche e Bolzano

Ore 10.02 - Gimbe, in 7 giorni +32% casi, +15% ricoveri, +14% intensive. «In 7 province oltre 150 casi per 100mila abitanti»Nella settimana dal 10 al 16 novembre si registra un n«netto incremento della circolazione virale con impatto ospedaliero» al momento contenuto «grazie ai vaccinale». Rispetto alla precedente, si rileva un aumento del 32,2% di nuovi casi di infezione da Sars-Cov-2 (54.370 rispetto a 41.091), un aumento del 15,5% dei ricoveri di pazienti con Covid-19 che presentano sintomi (3.970 rispetto a 3.436) e un aumento del 14,3% delle terapie intensive (481 rispetto a 421). È quanto rileva il nuovo monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe.

Ore 9.47 - Nuovo record in Germania: 65.371 casi in 24 ore. Rki: «I contagi reali sono almeno il doppio. Incontro a Natale terribile»

Ore 9.43 - Russia,1.251 morti in 24 ore: record da inizio pandemia

Ore 9.32 - Sileri: «Valutare lockdown non vaccinati in zona arancione»

Ore 9.10 - In Austria obbligo pcr per ingresso non vaccinati

Ore 8.57 - Fontana (Lombardia): «Nuove chiusure devastanti» «Secondo il mio parere si deve cercare in tutti i modi di evitare qualsiasi tipo di chiusura perché la cosa sarebbe assolutamente devastante per il nostro Paese». Così, intervenendo su , il governatore lombardo . Nel momento in cui ci dovessero essere dei provvedimenti, però, «io tenderei a tutelare le persone che si sono sottoposte al vaccino. Come lo dovrà decidere il governo, ma il mio istinto è quello di proteggere i vaccinati», ha aggiunto

Ore 8.41 - Green pass: Digos, 29 perquisizioni «no vax» in corso

Ore 8.37 - Occhiuto: «Più restrizioni ai non immunizzati, bimbi inclusi»

Ore 8.22 - Asl Latina sospende altri cinque medici no vax

Ore 8.13 - In Baviera intensive complete: paziente trasferito a Merano

Ore 8 - Zaia: «Imporre lockdown ai non vaccinato un errore»

Ore 7.30 - Stop a restrizioni per vaccinati nello stato di Victoria

Ore 7 - : 45.560.971 gli italiani immunizzati, oltre 3,4 milioni le terze dosi

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro dal Corriere della Sera

image beaconimage beaconimage beacon