Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il presidente Mattarella a Firenze, Nardella: "Ha preso per mano la città"

Logo Quotidiano.Net Quotidiano.Net 25/09/2020 Francesco Marinari
© SE Poligrafici(wc)|ANSA|0f08f9f71b86df62e235bd1fe363a08e

Firenze, 25 settembre 2020 - Gli attori Maurizio Lombardi e Monica Guerritore hanno letto in Palazzo Vecchio al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella la Carta di Firenze durante l'inaugurazione del Festival nazionale dell'Economia Civile promosso da Federcasse, Confcooperative, Next e Scuola di Economia civile (Sec). Il presidente Mattarella ha presenziato al "via" dell'evento nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. La Carta indica, sintetizza e riassume le buone pratiche dell'economia civile.

Le parole di Monica Guerritore

«Caro presidente - ha poi detto Monica Guerritore rivolgendosi al Capo dello Stato - questa carta che le verrà consegnata trae le radici dalla ricchezza della nostra cultura e tradizione e mette insieme innovazione, sentimento popolare e genius loci, rigenerando il futuro». Il Capo dello Stato si è brevemente alzato dalla sua postazione al termine della lettura della carta e della frase dedicatagli da Monica Guerritore in segno di saluto e ringraziamento dicendo «Complimenti, bellissima presentazione».

Le parole del sindaco Nardella

"Nessuno come il nostro presidente Sergio Mattarella ha saputo prendere per mano le nostre città, il nostro Paese in un momento cosi' difficile, ricordando anche come noi italiani teniamo alla liberta', ma teniamo anche alla serieta'". Lo afferma il sindaco di Firenze, Dario Nardella, durante la cerimonia. "Siamo qui per riprendere il filo di un discorso interrotto un anno fa - ha poi detto Nardella -. Oggi ripartiamo da una parola: rigenerare, per scommettere insieme su luoghi, persone e comunità. Dalle città può fiorire un nuovo umanesimo".

I temi del Festival

"Persone, luoghi, comunità: l'economia che ri-genera". Questo il titolo del Festival, che terminerà domenica 27 settembre con l'intervento via web del Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte. Il presidente Mattarella è stato accolto da un lunghissimo applauso da parte dei presenti. Obiettivo della tre giorni: la possibilità concreta di definire nuovi paradigmi di uno sviluppo che abbia al centro le persone, la qualità delle relazioni, la ricerca del bene comune in un contesto di sostenibilità ambientale ed economica".

"Il presidente ha apprezzato la Carta di Firenze"

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha "apprezzato" i contenuti espressi nella "Carta di Firenze per l'Economia Civile", presentata a Firenze durante il Festival nato da una idea di Federcasse e organizzato insieme a Confcooperative, NeXt - Nuova economia per tutti e Sec - Scuola di Economia Civile. Il peofessore Leonardo Becchetti, direttore del Festival Nazionale dell'Economia civile e Cofondatore di NeXt Nuova Economia per Tutti, che ha avuto un colloquio con il Capo dello Stato al termine della cerimonia inaugurale nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, ha riferito che Mattarella ha definito "un grande arricchimento" l'ascolto delle relazioni, sottolineando l'esistenza di una "sintonia profonda" su alcuni temi, ed incoraggiando a proseguire su questo cammino.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Quotidiano.net

image beaconimage beaconimage beacon