Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

La Figc piange Aleandro Cosi Un dirigente appassionato del pallone e del calcio storico

Logo La Nazione La Nazione 09/07/2020
© QUERUSTI-FRANCESCO

Sport in lutto per la scomparsa di Aleandro Cosi importante figura dirigenziale della Federcalcio da fine anni settanta ai primi anni duemila. Personaggio di grande carisma e professionalità ha fatto la storia del Settore Giovanile e Scolastico della Toscana di cui fu Presidente fino a metà degli anni novanta, ricoprendo il ruolo con passione, competenza e contribuendo in modo tangibile allo sviluppo delle attività del calcio di base nella nostra regione. Apprezzato e stimato da tutte le società, ma anche per le capacità di tenere i rapporti con le Istituzioni locali. Qualità che gli hanno permesso, oltre alla pluriennale esperienza di Presidente Regionale del settore giovanile, di essere eletto prima presidente del Coni Provinciale di Firenze e successivamente responsabile della Commissione attività di base nazionale della Federazione Italiana Gioco Calcio.

Aleandro Cosi è stata anche una importante figura amministrativa del Comune di Firenze, ruolo che gli ha permesso a tutto tondo di portare il calcio giovanile nelle stanze delle Istituzioni pubbliche e avvicinare le stesse alle esigenze del mondo del calcio giovanile e dilettantistico. Cosi amava così tanto il calcio che è stato anche Maestro di campo del Calcio Storico Fiorentino negli anni ‘80 e ‘90. Le esequie si sono svolte nei giorni scorsi nella chiesa della Comunità della Cattolica Virtus in via di Soffiano con la presenza della famiglia Cosi, di parenti e amici e davanti a tantissime persone e personalità Istituzionali del mondo sportivo e politico.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Nazione

image beaconimage beaconimage beacon