Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Più di cento famiglie senz’acqua "Concentrazione elevata di cloro"

Logo Quotidiano.Net Quotidiano.Net 01/08/2021
© ferreri-sara

Oltre cento famiglie senz’acqua potabile nelle frazioni gengarine di Colleponi e Casa Montanara. Gli ultimi rilievi dell’Asur hanno evidenziato l’eccessiva presenza di trialometani nelle linee acquedottistiche che riforniscono i due borghi, inducendo il sindaco di Genga, Marco Filipponi (foto), ad emanare l’ordinanza di sospensione dell’utilizzo dell’acqua per uso alimentare. Dalle analisi sarebbe emersa una concentrazione di cloro piuttosto elevata e non si esclude che abbia inciso anche la carenza idrica, quindi la mancanza di ricambio dell’acqua, in un periodo contrassegnato dalla forte calura estiva.

Intanto, grazie al gestore Viva Servizi, ci si è attivati con la presenza di cisterne e la consegna di sacche da un litro d’acqua per le famiglie che sono interessate dal provvedimento restrittivo.


Video: Come difendere l'acqua, bene essenziale (RaiPlay)

Riproduci nuovamente video

Nei prossimi giorni dovrebbero essere previste delle nuove analisi da parte dell’ente sanitario per capire se il temporaneo problema sia stato già risolto, come ovviamente sperano i non residenti, dal momento che il disagio è piuttosto accentuato in una fase, peraltro, che è contrassegnata da temperature record nell’area collinare. In questo mese, infatti, in alcune circostanze, nella stazione di rilevamento di Camponocecchio di Genga, si è arrivati anche a certificare il superamento dei 40 gradi.

sa. fe.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Quotidiano.net

image beaconimage beaconimage beacon