Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Uccide la madre a coltellate e tenta suicidio: 39enne fermato per omicidio nel Bergamasco

Logo La Repubblica La Repubblica 20/05/2020
© Fornito da La Repubblica

Uccide la madre e poi tenta di togliersi la vita. La tragedia familiare è avvenuta verso le 21,30 di ieri a Bonate Sopra (Bergamo): vittima Gian Paola Previtali, 66 anni, uccisa a coltellate dal figlio Francesco, magazziniere 39enne che, dopo la separazione dalla moglie, era spesso a cena a casa della madre. L'uomo ha tentato il suicidio, ma le ferite che si è autoinferto non sono gravi.

L'omicidio sarebbe avvenuto al termine di una lite: la donna, vedova da due anni, è stata accoltellata dal secondo dei suoi tre figli. I carabinieri piantonano l'uomo in ospedale: è accusato di omicidio volontario, le indagini dovranno stabilire la dinamica dei fatti.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da La Repubblica

image beaconimage beaconimage beacon