Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

​Papa Francesco prega per i colpiti dal coronavirus e per l'umanità duramente provata

Logo Rai News Rai News 01/05/2021 dalla redazione
Papa Francesco conduce una preghiera del rosario per l'inizio del mese di maggio (Ansa) © Fornito da Rai News Papa Francesco conduce una preghiera del rosario per l'inizio del mese di maggio (Ansa)

"All'inizio del mese dedicato alla Madonna ci uniamo in preghiera con tutti i Santuari sparsi per il mondo, con i fedeli e con tutte le persone di buona volontà, per affidare nelle mani della Nostra Madre Santa l'umanità intera, duramente provata da questo periodo di pandemia". Con queste parole papa Francesco ha introdotto nella Basilica di San Pietro, presso l'icona della Madonna del Soccorso posta nella Cappella Gregoriana, la preghiera del Rosario per invocare la fine della pandemia. Presenti alla cerimonia circa 150 fedeli, distanziati secondo le norme anti-Covid.

"Ogni giorno di questo mese di maggio - ha proseguito il Pontefice - affideremo a te, Madre di Misericordia, le tante persone che sono state  toccate dal virus e continuano a subirne le conseguenze".   "Dai nostri fratelli e sorelle defunti, alle famiglie che vivono il dolore e l'incertezza del domani - ha elencato -. Dai malati ai medici, agli scienziati, agli infermieri impegnati in prima linea in questa battagli. Dai volontaria a tutti i professionisti che hanno prestato il loro prezioso servizio in favore degli altri. Dalle persone in lutto e dolore a quelle che con un semplice  sorriso e una buona parola hanno portato conforto a quanti erano nel bisogno. Da quanti, soprattutto donne, hanno subito violenza tra le mura domestiche per la chiusura forzata, a quanti desiderano riprendere con entusiasmo i ritmi di vita quotidiana".

"Madre del Soccorso - ha concluso Francesco -, accoglici sotto il tuo manto e proteggici, sostienici nell'ora della prova e accendi nei nostri cuori il lume della speranza per il futuro".


Video: Iniqua fine dei Noimar (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

"Ingenti somme per le armi siano usate per prevenire simili catastrofi"

"Maria Santissima, tocca le coscienze perché le ingenti somme usate per accrescere e perfezionare gli armamenti siano  invece destinate a promuovere adeguati studi per prevenire simili catastrofi in futuro'', dice Bergoglio. "Vergine Santa, illumina le menti degli uomini e delle donne di scienza, perché  trovino giuste soluzioni per vincere questo virus - aggiunge -. Assisti i Responsabili delle Nazioni,perché operino con saggezza, sollecitudine e  generosità,soccorrendo quanti mancano del necessario per vivere,programmando  soluzioni sociali ed economiche con lungimiranza e con spirito di solidarietà".

Preghiera per le donne vittime di violenza

l Papa ha pregato anche per le donne vittima di violenze tra le mura domestiche durante il lockdown e per quanti ''desiderano riprendere con entusiasmo i ritmi di vita''.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rai News

image beaconimage beaconimage beacon