Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Copenhagen, spari in un centro commerciale: almeno tre morti | Arrestato un 22enne danese

Logo Tgcom24 Tgcom24 03/07/2022 Redazione Tgcom24
Copenhagen, spari in un centro commerciale: almeno tre morti | Arrestato un 22enne danese © AFP Copenhagen, spari in un centro commerciale: almeno tre morti | Arrestato un 22enne danese

A Copenhagen, in Danimarca, colpi di arma da fuoco sono stati esplosi in un grande centro commerciale, il "Field's". Sono almeno tre le vittime e diversi feriti, di cui tre gravi, secondo quanto riferito dalla polizia danese, che ha arrestato un danese di 22 anni. Quest'ultimo avrebbe agito da solo. "Siamo presenti in gran numero e massicciamente al Field's, dove abbiamo ricevuto segnalazioni di spari", riferiscono gli agenti, che non escludono la pista del terrorismo. "Mi sono buttato a terra, ho sentito 15 spari", ha raccontato un testimone.

LEGGI ANCHE > Strage in Texas, il killer era stato licenziato dal lavoro poche ore prima della sparatoria

La polizia ha isolato tutta l'area, sull'isola di Amager dove si trova il centro commerciale. Tanti i bambini presenti al momento della sparatoria. Nessuno si aspettava il dramma che da lì a poco avrebbe sconvolto la città.


Video: Spari in un centro commerciale a Copenaghen - Unomattina estate - 04/07/2022 (RaiPlay)

Riproduci nuovamente video

Il racconto dei testimoni - Un testimone che si trovava nel centro commerciale ha riferito di avere sentito almeno 15 spari. "Mi hanno urlato di sdraiarmi perché qualcuno stava sparando. Sono andato sotto il bancone del bar e mi sono sdraiato e sono rimasto lì immobile, fino all'arrivo

della polizia", ha raccontato una delle persone che era nel centro commerciale. "Era tutto irreale, come in un film". Un'altra testimone oculare, che era con un'amica in un ristorante all'ultimo piano, ha riferito di aver visto molte persone in preda al panico precipitarsi improvvisamente verso l'uscita.

Erano passate da poco le 17 quando si sono sentiti alcuni spari e diverse persone sono cadute a terra, colpite. Pochi minuti dopo la polizia annuncia l'arresto di una persona. Le strade che conducono al centro commerciale sono state chiuse e la metropolitana fermata, mentre un elicottero sorvolava dall'alto la scena del crimine.

La situazione è rimasta a lungo caotica intorno al centro, mentre veniva annullato il concerto del cantante britannico Harry Styles che si esibiva presso la Royal Arena non lontano dal luogo della tragedia. Anche la Casa Reale di Danimarca ha immediatamente cancellato il ricevimento sulla Royal Ship Dannebrog, organizzato in occasione del Tour de France nel Paese. L'evento avrebbe dovuto tenersi nel porto di Sonderborg.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TGCOM24

image beaconimage beaconimage beacon