Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coprifuoco Napoli, carabiniere prende a calci un ragazzo: al via indagini interne

Logo Tgcom24 Tgcom24 11/05/2021 Redazione Tgcom24
Coprifuoco Napoli, carabiniere prende a calci un ragazzo: al via indagini interne © Ansa Coprifuoco Napoli, carabiniere prende a calci un ragazzo: al via indagini interne

Un ragazzo preso a calci da un carabiniere perché sorpreso a passeggiare nell'orario del coprifuoco. E' il contenuto di un video divenuto virale sui social e che ha fatto scattare un'indagine interna dei militari del comando provinciale di Napoli. Il fatto è avvenuto, a Terzigno, nell'area vesuviana, nella tarda serata di lunedì durante il coprifuoco. 

La scena è stata ripresa dai balconi di un residente della zona e il video è stato diffuso sui social dal gruppo "Welcome to Favelas", attivo anche sulle app di messaggistica istantanea.


Video: Terzigno, carabiniere prende a calci un ragazzo che ha le mani alzate: rischia il trasferimento (Corriere Tv)

Riproduci nuovamente video

"Con riferimento al video diffuso in rete il comando provinciale carabinieri di Napoli ha immediatamente avviato autonomi accertamenti finalizzati a perseguire, con il massimo rigore e convinta inflessibilità, comportamenti inconciliabili con i valori fondanti dell'Arma, valori di umanità e vicinanza, a cui si ispira quotidianamente l'agire dei tanti carabinieri che, con sacrificio e dedizione, operano per garantire i diritti e la sicurezza dei cittadini, spesso mettendo a rischio anche la propria vita", si legge in una nota del comando provinciale di Napoli dei carabinieri.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TGCOM24

image beaconimage beaconimage beacon