Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Coronavirus, l'ambasciatore di Taiwan: "La Cina ha offuscato chi voleva parlare"

Logo Tgcom24 Tgcom24 23/05/2020 Redazione Tgcom24

L'ambasciatore di Taiwan in Italia Andrea Sing - Ying  Lee a "Quarto Grado" ha rivelato alcuni retroscena sull'inizio della pandemia causata dal coronavirus e sul ruolo che la Cina ha avuto fin dal primo caso: "Il 31 dicembre - spiega - abbiamo inviato all' Oms un messaggio di allerta perché non ci siamo fidati delle informazioni che arrivavano da Pechino, l'unica risposta che è arrivata è stata che avrebbero riferito. Abbiamo spiegato che c'erano 7 pazienti in isolamento".

GUARDA ANCHE: Coronavirus, la lezione da imparare sull’analisi dei dati

Riproduci nuovamente video

Sing - Ying  Lee sostiene che la Cina non abbia detto tutta la verità: "Hanno offuscato chi voleva parlare - dice - avrebbero potuto fare di più per evitare la diffusione del contagio globale". 

Coronavirus, l'ambasciatore di Taiwan: "La Cina ha offuscato chi voleva parlare" © TgCom24 Coronavirus, l'ambasciatore di Taiwan: "La Cina ha offuscato chi voleva parlare"

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da TGCOM24

image beaconimage beaconimage beacon