Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

La Marina Usa afferma di avere materiale top secret sugli UFO che causerebbe “danni eccezionalmente gravi” alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti se pubblicato

Logo Business Insider Italia Business Insider Italia 29/01/2020 Emanuele Orlando
  • La Marina Usa afferma di avere del materiale sugli UFO che, se pubblicato, “causerebbe danni eccezionalmente gravi alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti”.
  • La Marina ha dichiarato di “aver scoperto alcune diapositive di briefing classificate come TOP SECRET” in risposta a una richiesta di informazioni che si appellava al Freedom of Information Act, che chiedeva conto di una serie di video che mostravano piloti sconcertati da oggetti misteriosi e veloci nel cielo.
  • La Marina aveva precedentemente confermato che trattava questi oggetti come UFO – il che significa che sono trattati come eventi inspiegabili ma non necessariamente extraterrestri.
  • Uno dei video è stato pubblicato da The New York Times nel 2017 , e i piloti hanno detto al Times di aver visto gli oggetti accelerare, fermarsi e girare in modi che andavano oltre la nota tecnologia aerospaziale.
  • Visita l’homepage di Business Insider per altre storie.
Riproduci nuovamente video

La Marina ha dichiarato di avere informazioni top-secret su oggetti volanti non identificati che potrebbero causare “danni eccezionalmente gravi alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti” se rese pubbliche.

Un rappresentante della Marina ha risposto a una richiesta che si appellava al Freedom of Information Act inviata da un ricercatore di nome Christian Lambright dicendo che la Marina aveva “scoperto alcune diapositive di briefing classificate come TOP SECRET”, ha riferito Vice.

Ma il rappresentante dell’Ufficio di intelligence navale della Marina ha dichiarato che “la Original Classification Authority ha determinato che il rilascio di questo materiale provocherebbe danni eccezionalmente gravi alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti”.

Un'immagine da un video girato dai piloti della Marina degli Stati Uniti nel 2015 che mostra i piloti che reagiscono a un oggetto volante. Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti / Business Insider © Fornito da Business Insider Italia Un'immagine da un video girato dai piloti della Marina degli Stati Uniti nel 2015 che mostra i piloti che reagiscono a un oggetto volante. Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti / Business Insider

La persona ha anche detto che la Marina aveva almeno un video correlato classificato come “SEGRETO”.

Vice ha affermato di aver verificato in modo indipendente la risposta alla richiesta di Lambright con la Marina.

La richiesta di informazioni di Lambright era collegata a una serie di video che mostravano piloti della Marina sconcertati da misteriosi e veloci oggetti nel cielo.

La Marina aveva precedentemente confermato che trattava questi oggetti come UFO.

© Fornito da Business Insider Italia Un’immagine da un video del 2004 girato vicino a San Diego che mostra un UFO. CNN / Dipartimento della Difesa

Il termine UFO, insieme ad altri come “fenomeni aerei non identificati” e “oggetto volante non identificato”, non significa necessariamente che si ritiene che l’oggetto sia extraterrestre. Alla fine molti di questi avvistamenti finiscono per avere spiegazioni logiche e terrene, che spesso coinvolgono la tecnologia militare.

Un portavoce del Pentagono aveva anche precedentemente dichiarato a The Black Vault, un archivio di documenti governativi gestito da civili, che i video “non erano mai stati ufficialmente rilasciati al pubblico dal DOD (dipartimento della difesa) e dovevano ancora essere protetti”.

I video del Dipartimento della Difesa mostrano i piloti confusi da ciò che stanno vedendo. In un video, un pilota dice: “Che diavolo è quella cosa?”

La portavoce del Pentagono Susan Gough ha dichiarato questa settimana che è in corso un’indagine su “avvistamenti”.

Joseph Gradisher, il portavoce del vice comandante delle operazioni navali della Marina, lo scorso anno ha dichiarato a The Black Vault: “La Marina non ha pubblicato rappresentazioni o descrizioni, né reso nota alcuna ipotesi o conclusione, riguardo agli oggetti contenuti nel video di riferimento “.

Secondo The Black Vault , Gradisher ha affermato che i video del Dipartimento della Difesa sono stati girati nel 2004 e nel 2015. Anche il New York Times ha riferito che uno dei video era del 2004.

Puoi guardare il video del 2004 qui, condiviso da To the Stars Academy , un gruppo di ricerca sugli UFO cofinanziato da Tom deLonge del gruppo rock Blink-182:

Riproduci nuovamente video

Uno dei video è stato condiviso dal New York Times nel dicembre 2017 , con un comandante che ha visto l’oggetto durante una missione di addestramento dicendo al Times “che ha accelerato come nessuna cosa che io abbia mai visto prima”.

Un altro pilota ha dichiarato alla testata: “Queste cose erano lì fuori per tutto il giorno”.

I piloti hanno detto al Times che gli oggetti potevano accelerare, fermarsi e girare in modi che andavano oltre la nota tecnologia aerospaziale. Molti dei piloti che hanno parlato con The Times facevano parte di uno squadrone di volo della Marina noto come “Red Ripper” e hanno riferito degli avvistamenti al Pentagono e al Congresso.

“I piloti della Marina hanno riferito ai loro superiori che gli oggetti non avevano motore visibile o pennacchi di scarico a infrarossi, ma che potevano raggiungere i 30.000 piedi evelocità ipersoniche“, afferma il rapporto del Times.

Gli scienziati hanno anche detto al Times di essere scettici sul fatto che questi video mostrassero qualcosa di extraterrestre.

Gough, la portavoce del Pentagono, non ha commentato a Vice se il video originale del 2004 che la Marina possedeva avesse più informazioni di quello che stava circolando online, ma ha detto che era della stessa lunghezza e che il Pentagono non aveva in programma di pubblicarlo.

© Fornito da Business Insider Italia

Un’immagine dal video del 2015. NYT

John Greenewald, il curatore di The Black Vault, ha detto a Vice a settembre che era sorpreso che la Marina avesse classificato gli oggetti come non identificati.

“Mi aspettavo davvero che una volta che i militari statunitensi avessero visionato i video, avrebbero usato lo stesso linguaggio che vediamo sui documenti ufficiali che ora sono stati pubblicati e che li avrebbero etichettati come ‘droni’ o ‘palloncini’“, ha detto.

“Tuttavia, non lo hanno fatto. Hanno messo agli atti che i” fenomeni ” raffigurati in quei video sono “non identificati “. Questo mi ha davvero sorpreso, incuriosito, eccitato e motivato a spingere più forte per sapere la verità “.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato a giugno di essere stato informato del fatto che i piloti della Marina segnalavano un aumento degli avvistamenti di UFO.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Business Insider Italia

Business Insider Italia
Business Insider Italia
image beaconimage beaconimage beacon