Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Renzi replica a Conte: "Lui voleva Ciampolillo, noi Draghi"

Logo Rai News Rai News 08/05/2021 dalla redazione
Matteo Renzi durante il suo intervento all'assemblea del partito (ANSA) © Fornito da Rai News Matteo Renzi durante il suo intervento all'assemblea del partito (ANSA)

"L'ex premier Conte oggi al Corriere dice: Renzi ha fatto cadere il Governo per colpa dei sondaggi di Italia Viva. Eh, niente, dai, è più forte di lui. I populisti si riconoscono da questo: pensano che la politica si faccia coi like, coi sondaggi, con il piacere a tutti come se fossimo ancora al Grande Fratello. Invece per me chi fa politica deve occuparsi di vaccini, di posti di lavoro, di ripresa economica. E su questi temi, molto semplicemente, Draghi è meglio di Conte, Figliuolo è meglio di Arcuri, Cingolani è meglio di Costa, Cartabia è meglio di Bonafede. Nei giorni della crisi lui sperava in Ciampolillo, noi in Draghi, questa è la differenza: altro che sondaggi".


Video: Renzi: «Draghi? Non mi metto a spiegare a Baggio come tirare le punizioni» (Corriere Tv)

Riproduci nuovamente video

Lo dichiara il leader Iv Matteo Renzi, replicando all'accusa dell'ex premier Giuseppe Conte di aver organizzato e realizzato un complotto in danno del suo Governo.

"Per far politica - ha aggiunto Renzi- s ervono le idee e il coraggio, non il bisogno di piacere a tutti. Abbiamo cambiato Governo in nome della politica, non dei sondaggi".

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Rai News

image beaconimage beaconimage beacon