Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Hariri a Roma, il Papa conferma: in Libano appena sarà possibile

Città del Vaticano, 22 apr. (askanews) - Papa Francesco ha confermato l'intenzione di visitare il Libano, appena ci saranno le condizioni. Lo ha confermato Bergoglio proprio al primo ministro designato libanese, Saad Hariri, durante il loro incontro in Vaticano. "Il Papa vorrebbe venire ma solo dopo la formazione di un governo, ed è un messaggio per tutti i libanesi: dobbiamo formare un governo", ha detto Hariri parlando dopo l'incontro ad una televisione libanese. La situazione politica del Libano è stata al centro dell'udienza in cui Papa Francesco ha auspicato che il Paese mediorentale superi la crisi ritrovando l'unità e torni ad incarnare "la fortezza dei cedri, la diversità che da debolezza diventa forza nel grande popolo riconciliato". Il Libano vive una situazione di stallo politico che ha alla base il conflitto tra il Capo dello Stato, Michel Aoun, e il premier designato Hariri incapaci di trovare da sette mesi un accordo per la formazione di un govenro di salvezza nazionale.

SUCCESSIVO

SUCCESSIVO

image beaconimage beaconimage beacon