Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Il consueto monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità ha ha censiti 65 in più

Logo Notizie.it Notizie.it 23/10/2021 Giampiero Casoni
L’Iss: salgono i casi covid fra gli operatori della sanità © Fornito da Notizie.it L’Iss: salgono i casi covid fra gli operatori della sanità

L’Iss comunica che salgono i casi covid fra gli operatori della sanità: il monitoraggio settimanale in merito alla situazione dell’Italia a cura dell’Istituto superiore di sanità ha ha censiti 65 in più rispetto alla settimana scorsa. 

Covid, salgono i casi fra gli operatori della sanità, ma per dire che è un trend è presto

Il dato è dunque quello per cui aumentano i casi di Covid tra gli operatori sanitari, ma per stabilire con certezza statistica che “stanno aumentando”, cioè che esiste un trend di crescita, bisognerà aspettare le settimane successive a questa che si concluderà domani, domenica 24 ottobre. Ad ogni modo questa settimana i casi covid individuati all’interno degli operatori della sanità italiana sono stati 371


Video: Covid, monitoraggio: scendono incidenza e Rt (Mediaset)

Riproduci nuovamente video

Salgono i casi covid fra gli operatori della sanità: 371 contro i 306 della scorsa settimana

Sono numeri in salita rispetto ai 306 della settimana precedente con 65 unità in più. E sono numeri che rappresentano il 3,6% del totale dei casi individuati nell’intera popolazione. Il consueto e periodico report di sorveglianza dell’Istituto superiore di sanità spiega anche che in totale sono stati 144.812 i casi di coronavirus registrati tra gli operatori sanitari. 

Sono stati 1.444 in un mese i casi covid fra gli operatori della sanità: salgono i numeri ma il vaccino “tiene” 

E negli ultimi 30 giorni quei casi in merito ad una specifica categoria impegnata in prima linea a combattere la pandemia in Italia sono stati in tutto 1.444. Tutto questo mentre sempre l’Iss diffonde il dato confortante per cui l’efficacia dei vaccini anti Covid “rimane alta” rispetto alle varianti Alfa e Delta del virus SarsCoV2, anche se si rileva un leggero calo di efficacia rispetto alla Delta. 

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da Notizie.it

image beaconimage beaconimage beacon