Stai usando una versione precedente del browser. Usa una versione supportata per vivere al meglio l'esperienza su MSN.

Sicuro di sapere come avviene il contagio delle malattie sessuali?

Logo OK Salute OK Salute 29/06/2022 Francesco Bianco
come si trasmette una malattia sessuale © Fornito da OK Salute come si trasmette una malattia sessuale

Conoscere come si trasmette una malattia sessuale è fondamentale per evitarla. Le infezioni sessualmente trasmissibili sono in forte crescita. Nonostante siano migliaia le persone che ne sono colpite circolano ancora convinzioni del tutto errate che possono contribuire ad aumentare i contagi. Ecco le più diffuse.

Come si trasmette una malattia sessuale: se prendo la pillola non posso infettarmi

Naturalmente è falso. La contraccezione orale non può nulla contro le malattie sessualmente trasmissibili. La sua unica funzione è quella di evitare gravidanze indesiderate. L’unico modo è usare il preservativo durante i rapporti sessuali.

Il coitus interruptus previene le gravidanze indesiderate e le malattie sessualmente trasmissibili

Fare sesso senza preservativo e uscire prima dell’eiaculazione riduce le possibilità di rimanere incinta, ma la percentuale di gravidanze resta comunque alto. Va ricordato che il pene rilascia durante il rapporto un liquido per idratare l’uretra che può contenere spermatozoi. Con questo metodo si è comunque a rischio Hiv, herpes genitale, sifilide, gonorrea e clamidia.

Come si trasmette una malattia sessuale: usare due preservativi è più sicuro

Anche in questo caso è assolutamente inutile. Anzi, potrebbe addirittura aumentare il rischio. La possibilità che il preservativo messo sopra all’altro fa aumentare la frizione, rischiando di farli rompere entrambi. Un preservativo resta la migliore scelta.

Come si trasmette una malattia sessuale: posso infettarmi sedendomi su un water

Questo è uno dei falsi miti che resistono di più nel tempo. Le infezioni sessualmente trasmissibili si trasmettono attraverso il contatto vaginale, anale o orale e attraverso la condivisione di sex toys. I virus che trasmettono queste patologie non possono sopravvivere a lungo fuori dal corpo umano e muoiono velocemente sulla superficie del sedile del water. Anche i batteri responsabili di clamidia, gonorrea e sifilide non possono sopravvivere al di fuori del corpo umano per molto tempo.


Video: In 6 anni -10% uomini morti di tumore, -8% donne (Ansa)

Non ci sono cure per le infezioni sessualmente trasmissibili

Qui bisogna fare una distinzione. Alcune possono essere gestite altre curate. Le curabili sono quelle batteriche come sifilide, gonorrea, clamidia, l’infezione parassitaria chiamata tricomoniasi.

Quelle virali epatite B, herpes, HPV non possono essere ancora curate. Ci sono i vaccini per prevenirle.

L’Hiv può essere gestita grazie alle terapie.

Come si trasmette una malattia sessuale: senza penetrazione non ci può essere contagio

Anche con il sesso orale, con il contatto tra genitali e la condivisione di sex toys si possono trasmettere le infezioni sessualmente trasmissibili. Anche con il sangue può avvenire il contagio.

Solo gli omosessuali sviluppano HIV

Incredibilmente questa convinzione è ancora presente in molte persone. Chiunque, di qualunque orientamento sessuale sia, può contagiare ed essere contagiato.

Queste malattie si trasmettono solo se si hanno sintomi

Sfortunatamente molte persone non hanno sintomi o comunque non hanno sintomi specifici per le infezioni sessualmente trasmissibili. Ecco perché è particolarmente importante sottoporsi regolarmente ai test e usare il preservativo per prevenire il più possibile queste malattie.

 

Leggi anche…

L'articolo Sicuro di sapere come avviene il contagio delle malattie sessuali? proviene da OK Salute e Benessere.

Scegli tu!
Scegli tu!

Altro da OK Salute

image beaconimage beaconimage beacon